Chi siamo

Soci Onorari
Convenzioni
Gadget
Iscrizione al club
Contatti
Raduni
MiniRaduni
Gallery
Links


Utenti on-line

2444

Utenti iscritti al web

6495

Accessi di oggi

1769

Username:

Password:

Registrati

“Pomigliano d’Arco: Città-Fabbrica tra storie e persone" – Commemorazione dell’ Ing. Ugo Gobbato
Cibus


La data è fissata per il giorno 24/09/2011, il luogo, l’ Aula Consiliare in Piazza Municipio a Pomigliano d’Arco: qui, alle h. 18,00 si terrà la conferenza “Pomigliano d’Arco: Città-Fabbrica tra storie e persone”, appuntamento celebrativo che trae ispirazione dai recenti festeggiamenti del Centenario dell’ Alfa Romeo.
A pochi mesi dall’ evento bocconiano a cui Alfasport ha presenziato, si torna a parlare della figura dell’ Ing. Gobbato, di colui che ha avviato il percorso di industrializzazione della Casa Milanese con metodologie ancora attuali, creando altresì i presupposti che l’ hanno poi avviata a consolidare, questa volta su larga scala, il mito “dell’ auto di famiglia che vince le corse”.
L’Ing. Gobbato, infatti, può a buon diritto essere definito il “trait d’union” tra una realtà a conduzione prettamente artigianale ad una dove i princìpi di razionalità, organizzazione ed ottimizzazione la facevano da padrone, che hanno corretto “alla base” quel “disordine individuale” generato dalla fisiologica mancanza di regole all’ interno della Fabbrica: non dimentichiamo che, prima dell’ arrivo di Gobbato, Alfa Romeo produceva prestigiose vetture in tirature talmente esigue che definirsi “limitate” non rende ancora l’ idea dell’ esclusività di ogni pezzo prodotto. Il Settore Auto era niente più che una “vetrina” per dimostrare la capacità realizzative della Casa, sforzi concretizzati senza alcun controllo sui costi di produzione e sulla redditività; tutto ciò portò più volte la Casa del Biscione verso lo spettro del fallimento.
Con tutta probabilità, l’ abile opera di “traghettatore” iniziata da Gobbato ha consentito all’ Alfa Romeo di arrivare fino ai giorni nostri e probabilmente, senza la miope e sconsiderata azione della politica degli anni ’70 (che non è purtroppo mai cambiata), con prestigio ancora immutato.



Pomigliano d’ Arco vuole quindi rendere onore a colui che volle fermamente la creazione di una realtà industriale nel Mezzogiorno, senza peraltro stravolgere i costumi del luogo, ma armonizzandoli attraverso una sapiente integrazione tra due filosofie apparentemente antitetiche: quella fondamentalmente contadina del Sud con quella “meccanizzata” del Nord (A tal riguardo, rimandiamo alla lettura degli approfondimenti scaturiti nella passata conferenza, dove il “progetto Pomigliano” è stato ampiamente trattato): un cammino che non si è ancora arrestato, pur con tutti i problemi e le contraddizioni che l’ hanno caratterizzato e che ne hanno segnato il passato.
Il futuro ci prospetta una Pomigliano senza Alfa Romeo (il “Giambattista Vico”, attuale nome dell’ insediamento industriale campano, è stato notoriamente destinato a produrre la nuova Fiat Panda) e forse questo dimostra ancora una volta la validità e l’ attualità delle idee di Gobbato ma anche, se vogliamo, di una sorta “rivincita postuma” del geniale uomo di Volpago del Montello, che ha portato una “sua” fabbrica a produrre vetture con caratteristiche filosofiche lontane anni luce dalle Alfa Romeo degli anni ’30: Come dire che gli uomini cambiano ma le idee e le intuizioni rimangono valide…



A presenziare la conferenza il vice sindaco della città campana, Vincenzo Caprioli, che introdurrà via via i relatori presenti: Pasquale A. Lauri (assessore alla Cultura del Comune di Pomigliano d’ Arco), Roberto Toffoletto( sindaco di Volpago del Montello), Fabio Morlacchi (Storico dell’ Alfa Romeo), Marco Fazio (Responsabile Centro Documentazione Storica dell’ Alfa Romeo) e Marino Parolin, autore del libro Ugo Gobbato: La leggenda di un innovatore senza epoca”.






VEDI NEWS CORRELATE:

Ugo Gobbato: "La leggenda di un innovatore senza epoca"


______________________________________________________________________

Conferenza: L’Alfa Romeo di Ugo Gobbato (1933-1945)

All’ Università Bocconi la conferenza “L’ Alfa Romeo di Ugo Gobbato (1933-1945)"

Visita il Sito dedicato ad Ugo Gobbato


______________________________________________________________________


Elvira Ruocco racconta Ugo Gobbato


Visita la Sezione Storica di Alfasport curata da Elvira Ruocco


Oltre che sotto la news, potete commentare la notizia anche nel FORUM


Commenta la notizia

Sezione Storica

Modelli Alfa

 Autobus/Filobus

Interviste
Sport
Modellismo
MiniGuide
Tuning
Mercatino
Stampa/Libri
Forum