Indice Scheda Alfetta 1.6-18-2.0 Td 1983-1984

Esterno
Interno
Gamma colori e optional
Caratteristiche tecniche
La stampa
Il depliant
Modellismo
Link
I soci raccontano
Tutta la gamma Alfetta

Esterno




Nel maggio 1983, l'Alfetta viene presentata nell'ultima versione prodotta, ovvero con alcune modifiche stilistiche anche importanti.
Nuovo disegno per la mascherina anteriore di colore grigio medio e dello scudo,al posteriore viene inserito un fascione di colore grigio metallizzato opaco che integra il portatraga ed i fanali specifici della gamma 83.Nuovi i cantonali dei paraurti ora pi√Ļ avvolgenti.Alla base dei tergicristallo viene inserita una carenatura in materiale plastico nero che integra le prese d'aria e i montanti anteriori.Le cornici del parabrezza e del lunotto sono senza il profilo inox.Vengono eliminate le griglie di sfogo sui montanti per essere posizionate ai lati del lunotto.Nella parte alta del montante posteriore,viene inserito un risalto sul quale √® impresso il logo Alfa Romeo.Viene introdotto uno spoier sotto il paraurti per migliorare l'aspetto aereodinamico.Vengono introdotti nuovi raschiavetro con profilo pi√Ļ largo.Coppe ruota nella colorazione argento.Viene spostata la posizione del fregio Alfa Romeo sul baule,che prende il posto della serratura.L'apertura sar√† comandata dall'interno.



Torna all'indice

Interno




La plancia,√® squadrata ed ha la strumentazione elettronica inserita in un gruppo unico.Qui troviamo raggruppati il contagiri, il tachimetro con contachilometri totale e parziale e 3 piccoli indicatori di livello del carburante,della pressione olio motore e della temperatura del liquido di raffreddamento con relative spie di controllo.A destra della strumentazione sono posizionate le spie della ventilazione dell'abitacolo,generatore,luci di posizione e abbaglianti,livello olio dei freni,indicatiori di direzione.Integrato alla plancia c'√® il check control che integra la strumentazione con i controlli di corretta chiusura porte,efficenza luci di posizione e gli stop,spie quadro,usura freni,livello olio motore,liquido lavacristalli e di raffreddamento pi√Ļ una doppia sia verde e rossa generali di controllo e autodiagnosi e l'oroloio digitale.Gli interruttori illumionati delle luci di emergenza,del lunotto termico, retronebbia e fendinebbia (optional e di serie su qo).Il volante ed il pomello in materiale che riproduce la pelle.
I sedili,presentano la parte della seduta in stoffa grigia con trama nera e profili in texalfa nero.Anche i pannelli porta,sono rivestiti in texalfa nero.


Gamma colori e optional



colore tappezzeria


Bianco Capodimonte
Rosso Veneziano
Grigio chiaro metallizzato
Blu Olandese


Torna all'indice


Caratteristiche tecniche



Disposizione meccanica Transaxle-De Dion-Watt

clicca sul titolo per approfondire lo schema meccanico dell'Alfetta


Torna all'indice



La stampa


Torna all'indice



Il depliant



Torna all'indice

Modellismo



Tron model


L'Alfetta gamma 1983 nella versione 1,6-1,8 è stata realizzata dalla ditta Tron model di Loano.Disponibile sia montata che in kit.

Torna all'indice


Informazioni di Copyright e Crediti

Tutto il materiale multimediale e quello testuale presente in questa pagina non è riproducibile in alcun modo senza il consenso esplicito degli autori e/o dei proprietari del contenuto stesso.
Chiunque riscontri che il materiale pubblicato o una parte di esso sia di sua proprietà e vuole rimuoverlo in parte o in toto, può comunicarlo a info@alfasport.net

info@alfasport.net | Privacy | copyright club alfa sport 2019 |