Chi siamo

Soci Onorari
Convenzioni
Gadget
Iscrizione al club
Contatti
Raduni
MiniRaduni
Gallery
Links


Utenti on-line

3905

Utenti iscritti al web

6450

Accessi di oggi

3510

Username:

Password:

Registrati

Alfa Romeo 1900SS Zagato Coupè 1956 - Gamma Models Ref. SG032
Recensione di Alfista71



Un esemplare della vettura reale



La 1900 SS Zagato Coupè 1956, fu realizzata dal noto Ugo Zagato (classe 1890), che insieme ai figli Elio e Gianni fondarono l’azienda Zagato nel 1919.
Dopo le scuole Zagato aveva fatto il proprio tirocinio dapprima in un'industria meccanica in Germania, poi alla Carrozzeria Varesina (che costruiva quasi esclusivamente veicoli industriali).
Assunto con un vantaggioso contratto a cottimo che gli consentì di accantonare un certo capitale, Zagato diresse il settore ali e impennaggi per tutta la durata del periodo di mobilitazione per le forniture militari. Importante in questo periodo fu l'esperienza tecnologica della costruzione leggera e il contatto umano con molti assi dell'aeronautica,che nella vita civile erano appassionati e facoltosi automobilisti. Alla fine della guerra Zagato torna a Milano e apre una carrozzeria dalle parti di viale Monza, attorno al 1926-27 e con grande anticipo non solo sull'evoluzione di altri carrozzieri, ma anche della produzione di serie, in questo periodo iniziale ha grande importanza la sua collaborazione con l'Alfa Romeo.
Ma sarà con le nuove 1500 SS e 1750 SS (vetture suscettibili di una maggiore diffusione, anche se pur sempre nell'ambiente ristretto delle corse o della clientela sportiva) che Zagato troverà la sua vera affermazione come carrozziere.

Ma tornando al modello del 1956, dalla fantastica linea sportiva e soprattutto risaltato dalle gobbette sul tetto e le prese d’aria sul cofano, ed immancabilmente il fascino inconfondibile coupè Zagato Alfa Romeo.
Questo modello della GammaModels in resina riprende fedelmente la vera 1900SS Coupè di Zagato. Iniziamo dalla parte anteriore, più ricca di particolari: l’occhio viene calamitato immediatamente dalle 6 gemme trasparenti dei due fari e i quattro segnalatori, che stanno all’estremità delle prese d’aria fanno risaltare in dettaglio tutti i particolari. Le accurate rifiniture cromate sono veramente molto azzeccate, lo scudetto manca un pò di spessore ma è fedelissimo per forma al modello 1:1.
In alto si intravedono le bombature delle prese d’aria sul cofano, mentre sotto ci sono i paraurti cromati e il porta targa che secondo me peccano un pò sulla loro realisticità, ma tutto sommato la parte anteriore è quella decisamente più accattivante.






Passiamo alla fiancata e vediamo la riga color argento che abbraccia la maniglia portiera, le cornici dei vetri che vengono riproposte sempre più nei modelli di alta qualità, per poi passare al pezzo forte del modellino: i cerchi. Secondo me sono stati riprodotti in maniera accuratissima da sembrare veri, montati su quelle gomme riproducono fedelmente i cerchi originali, dai raggi intrecciati alla coppiglia centrale molto azzeccati.










Il lato posteriore non è di notevole abbondanza ma è comunque ben riprodotto, soprattutto partendo dal basso si intravede il tubo di scarico sdoppiato nel finale molto fedele e molto reale, per poi vedere il porta targa ed i paraurti cromati di non accurata definizione.
Poi vediamo salendo i due fari con quelle quattro piccole gemme di due colori, rosso ed ambra, che viste alla luce del sole hanno un fascino particolare, si potrebbero paragonare a due ciliegine sulla torta.










Devo solo far notare che soprattutto negli interni (che non ci stupiscono più di tanto) la colorazione è nera come anche il volante. L’unica cosa che si riesce ad intravedere è la strumentazione e il pomello cambio grigio ma per il resto lascia un po’ stupefatti di non avere gli interni dettagliati come l'esterno, peccato!
Dimenticavo il tetto che come avevo detto riproduce anche le due gobbette ed il colore verde metallizzato che rende nell’insieme un fascino più realistico ed affascinante di questo modello.






Sezione Storica

Modelli Alfa

 Autobus/Filobus

Interviste
Sport
Modellismo
MiniGuide
Tuning
Mercatino
Stampa/Libri
Forum