Chi siamo

Soci Onorari
Convenzioni
Gadget
Iscrizione al club
Contatti
Raduni
MiniRaduni
Gallery
Links


Utenti on-line

6037

Utenti iscritti al web

6450

Accessi di oggi

5642

Username:

Password:

Registrati


Alfa Romeo 146

DITTE CHE FORNISCONO KIT ESTETICI ESTERNI



Cadamuro Design
Helvetia-Spoiler
Lester
MS-Design
Novitec
MODIFICHE “FAI DA TE” - FAQ


CADAMURO DESIGN
http://www.cadamurodesign.it/

ALFA 146 1a SERIE:

400/Kit - Kit modifica cofano F50 - € 142,00
401 - Spoiler anteriore sottoparaurti - € 243,00
405/Kit - Kit modifica cofano MARANELLO/EVOLUZIONE - € 239,00
407 - Spoiler sottoparaurti posteriore - € 252,00
408 - Coppia minigonne - € 325,00
409 – Paraurti posteriore Pista - € 489,00


ALFA 146 2a SERIE:

391 - Spoiler anteriore sotto paraurti (mod. 2000) - € 215,00


Dal presente listino sono escluse l'IVA, il trasporto, la verniciatura, il montaggio e ogni altra cosa non specificata.






Torna all'indice



HELVETIA-SPOILER
http://www.helvetia-spoiler.it/

C 470/G - Spoiler posteriore - € 98,00
C 479/SG - Spoiler posteriore con luce stop - € 124,00


Torna all'indice



LESTER
http://www.lester.it/

M9611 – Minigonne laterali – € 113,60
H632LK – Spoiler post. con stop 35 Led – € 143,58
H632 – Spoiler posteriore – € 117,00
TED89 – Terminale tipo 80-57-60 L.120 – € 43,60




Torna all'indice



MS-DESIGN
http://www.ms-design.com/

MSD.AL01V – Spoiler anteriore
MSD.AL01LR – Coppia minigonne
MSD.AL02HF – Alettone posteriore senza luce stop
MSD.AL02HF/II – Alettone posteriore con luce stop
MSD.AL01SWB – Carenatura fari anteriori


Torna all'indice



NOVITEC
http://www.novitec.net/

CS 733 - Serie freccie laterali nere - € 31,00
CS 734 - Serie freccie laterali bianche - € 31,00

DS 700 - Serie tappi valvola con logo NOVITEC - € 16,00

Prezzi IVA, montaggio e trasporto esclusi.


Torna all'indice



MODIFICHE “FAI DA TE” – FAQ




- Come realizzare delle palpebre per i fari delle 145/6 ?


In commercio non si trovano ed quindi necessario auto-costruirle. Dunque cominciamo con il materiale:
* Due fogli di carta adesiva usata per la realizzazione dei cartelli pubblicitari/stradali da 70x30.
* Le dime.
* Taglierino, carta, acqua e sapone.

Si comincia riportando la sagoma della dima sul foglio di carta adesiva, che va poi ritagliato. Si pulisce nuovamente il proiettore (e la freccia), dopo averlo smontato, con acqua e sapone e si attacca la palpebra usando la spatolina. Si deve fare asciugare per almeno 6 ore. Dopodiché si incarta il faro con l'apposito nastro da carrozziere e si passa alla verniciatura (ovviamente in carrozzeria) con lo stesso colore della macchina.



- Come installare dei flaps sotto lo spoiler / paraurti anteriore della 145-146 ?


I flaps sono prodotti dalla Cadamuro Design e possono essere applicati sia sul paraurti di serie che sull’apposito spoiler sotto-paraurti anteriore prodotto dalla stessa azienda. Sono quelli universali medi e si trovano nel listino della Punto Old; non sono realizzati in vetroresina ma in plastica di colore nero.
Poiché il fondo del sottoparaurti / spoiler anteriore non è piatto, i flaps potrebbero non combaciare perfettamente col paraurti, pertanto al fine di ottenere un risultato estetico soddisfacente si rendono necessari bulloni e rondelle di spessore non fornite dalla Cadamuro.
In ogni caso, non essendo provvisti di alcun tipo di attacco si deve in qualche modo “adattarli”, trovando la soluzione migliore per un ancoraggio perfetto: possono essere fissati con dadi e bulloni in numero sufficiente per ogni flap e magari, volendo, si potrebbero aggiungere anche dei tiranti di sostegno (prodotti dalla Omp) per regolarne anche l’inclinazione e l’altezza da terra.

I suddetti flaps sono prodotti anche da altre aziende concorrenti.



- Come spostare la targa anteriore da un lato ?


Occorrono innanzitutto:
* 2 striscioline da 10 mm. di rame.
* 2 viti senza testa non auto-filettanti a passo fine.
* 2 viti autofilettanti a passo medio da 50-60 mm.
* porta targa.

Per 145/146 I - II serie:

1) Per prima cosa togliamo la targa (e il porta targa per chi lo ha)
2) Per chiudere i due buchi indesiderati (ovvero quelli di sinistra in vista frontale) usiamo le 2 viti senza testa non auto-filettanti a passo fine. Cerchiamo di avvitarle con una pinza finché la testa tagliata non si pareggia al paraurti. (Non sarebbe male verniciarle poi in tinta con il resto).
3) Riavvitate poi la targa spostata a destra sui due fori vecchi. (ora sono diventati quelli di sinistra). A questo punto potete vedere dove realizzare i due nuovi. (consigliata punta da 1,5 mm). Togliete di nuovo la targa.
4) A questo punto dobbiamo realizzare dei "tubicini" con le strisciette di rame del diametro delle 2 nuove viti ovvero circa 3 mm.



- Come installare una griglia sullo scudo anteriore ?


Si smonta lo stemma attraverso le viti interne al cofano (basta aprirlo e si vedono). Una volta che si ha lo stemma in mano si separa la cornice cromata dalla parte in plastica nera (sono a pressione). Si prende la retina e si usa come modello la parte in plastica tolta. Così facendo, tuttavia, la mascherina avrà come supporti solo quelli superiori; una volta posizionata la retina e avvitata la parte superiore quella inferiore non avrà appoggio. Una soluzione potrebbe consistere nel prendere un pezzetto di metallo con un occhiello, piegarlo in modo tale che faccia presa dietro lo stemma nel cofano e rivettarlo davanti x bloccarlo. Per completare l'opera si possono fissare con del mastice gli angoli superiori dello stemma e far asciugare il tutto alcune ore.




- Come installare una griglia metallica nel paraurti ?


N.B. Il procedimento qui descritto è valido per le 145/146 I-II serie, ma con le dovute accortezze può essere seguito per qualsiasi vettura.

Smontare i 2 bulloni della mascherina con la chiave n°10, svitare i bulloni francesi che sono a sostegno di tutto il paraurti, smontare le plastiche passaruota e svitare l'altro bullone da 8 che si trova all'estremità interna del paraurti accanto al passaruota. Ricordatevi di scollegare i fendinebbia prima di tirar giù il paraurti ! Procurarsi qualche vite autofilettante. Una volta smontato il paraurti si deve tagliare la griglia originale in plastica e tappare poi i buchi con dello stucco da carrozzeria (sarebbe meglio mettere dei listelli di rinforzo dietro). Fatto questo, rivernciare il paraurti ed applicare la nuova griglia (molto valida la “Foliatec”, perché non perde brillantezza con il tempo). Per fissarla usare 5 viti autofilettanti (3 sopra e 2 sotto) e del mastice speciale color nero (usato in carrozzeria).
Eventualmente, si può personalizzare la griglia con una scritta (prima di montarla); a tal fine occorre creare una maschera per poi spruzzarci dentro con l’aerografo.



- Vorrei alcune informazioni e consigli sui tergicristalli delle 145/146.


Sulle 145/146 I-II serie i tergicristalli sono realizzati con il braccio in un blocco unico, pertanto richiedono la sostituzione del solo “labbro” in plastica (non tutta la spazzola); mentre sulle versioni Restyling ’99 i bracci sono realizzati in metallo pertanto occorre sostituire solamente i tergenti in gomma. Questi ultimi sono più silenziosi ed efficaci e possono essere tranquillamente installati sulle prime versioni in luogo degli originali.

Per quanto riguarda le spazzole, sono ottime quelle prodotte dalla Bosch. Le dimensioni per l’Alfa 145 sono:
- lato guidatore cm 55
- lato passeggero cm 47,5



- E’ possibile sostituire la mascherina anteriore delle 145/146 con quella dei modelli Restyling ?


Certamente, le dimensioni sono le stesse; tuttavia occorre tener conto del seguente inconveniente: montandola così com’è la nuova mascherina risulterà fissata solamente attraverso le 2 viti superiori, quindi potrebbe muoversi e generare vibrazioni.

SMONTAGGIO: Aprire il cofano motore e svitare i due dadi da 10 che tengono ancorata la mascherina alla traversina laterale. Una volta allentata la parte superiore, per toglierla definitivamente sarà sufficiente tirarla dalla parte inferiore sganciandola dagli incastri presenti sotto i fari.

SOSTITUZIONE: La differenza tra i 2 tipi di mascherina sta nella parte inferiore: mentre quella delle 145/6 I-II serie è fissata con 4 incastri rettangolari che sfruttano dei perni appositi sotto i fari (ce ne sono 2 per parte), la mascherina III serie non sfrutta i perni di cui sopra, bensì 4 apposite "mollette" metalliche (sono come dei fermagli simili a quelli che bloccano la cornice nera del cruscotto) che si trovano sul paraurti anteriore delle 145/146 “Restyling”.
Una valida soluzione potrebbe essere quella di apportare una piccola modifica alla parte posteriore della nuova mascherina, rivettando agli estremi della stessa dei piastrini metallici opportunamente sagomati e prelevando dalla vecchia gli occhielli x farla incastrare perfettamente sui perni presenti sotto i fari (è sufficiente fissarla ai 2 più esterni). In tal modo la mascherina risulterà fissata alla perfezione, a filo coi passaruota e potrà essere tolta in un attimo come l'altra.



- E' possibile installare i paraurti anteriore/posteriore Zender sulle 145/146 my99?


il kit Zender 145/6 non si può montare sulla terza serie a meno di non sostituire la calandra anteriore (mettere quella vecchia sulla terza serie).
Per il retro invece non è proprio possibile.
Ovviamente se qualche carrozziere volesse, potrebbe modificare tutti gli attacchi per i paraurti ma poi ci sarebbe il rischio di avere qualcosa di pericoloso xchè non progettato all'origine come assorbimento urti e/o danni provocati/subiti in caso di incidenti.

Torna all'indice

Sezione Storica

Modelli Alfa

 Autobus/Filobus

Interviste
Sport
Modellismo
MiniGuide
Tuning
Mercatino
Stampa/Libri
Forum