Chi siamo

Soci Onorari
Convenzioni
Gadget
Iscrizione al club
Contatti
Raduni
MiniRaduni
Gallery
Links


Utenti on-line

22188

Utenti iscritti al web

6377

Accessi di oggi

16436

Username:

Password:

Registrati

Raduno nazionale di Solarolo - Brisighella - Imola
Sabato 4 Domenica 5 Settembre 2004

(con il patrocinio del Comune di Solarolo)


Commento a cura di Carlo Alberto Monti

Sabato 4 settembre


Sono sempre di parte nel dare giudizi, ma devo dire che nonostante “l’intimità” delle oltre 30 Alfa e degli oltre 50 partecipanti, è stata una due giorni fantastica.
Zack, Ste_Jtd, Gt79, Fazz in particolare e tutti coloro che li hanno supportati prima, durante e dopo il raduno, hanno fatto un lavoro magnifico, tutto si è svolto secondo programma e in orario.
E’ sempre bello rivedersi negli anni con i vecchi amici che abitano lontano e soprattutto incontrare i nuovi, conoscere luoghi bellissimi, che a volte solo certi raduni possono farti conoscere.
Un ringraziamento particolare va al Comune di Solarolo ed in particolare all’assessore allo sport, che ha mantenuto fede alla proverbiale ospitalità romagnola, ci hanno trattato da Re, facendoci sentire a casa. Hanno ospitato noi e le nostre Alfa in un piccolo campo di calcio denominato "LA FOSSA" per essere stato originato dalle bombe della seconda guerra mondiale, ci hanno poi accolto nella sala Comunale, illustrandoci le opere d’arte e le caratteristiche del paese, la sua storia (il tutto contenuto anche nel bellissimo plico informativo, di cui tutti siamo stati omaggiati, contenente il materiale informativo).




Oltre poi alle medaglie ricordo della giornata, sempre offerte dal Comune, ci è stato donato un bellissimo piatto di ceramica con lo stemma del paese.
Tutto ciò mi ha emozionato a tal punto da trovare difficoltà (visibili) nel fare il mio piccolo discorso di ringraziamento. Non mi abituerò mai a controllare le mie emozioni …
Finito il giro turistico a piedi, siamo saliti in Alfa e ci siamo diretti attraverso le bellissime strade delle colline romagnole verso Brisighella, un bellissimo paesino con un borgo mediovale affascinante.



Ci sarebbe voluto molto più di qualche ora per visitarlo bene. Qui ci è stata offerta una ottima degustazione di prodotti e vini locali da parte del Consorzio Agrario di Brisighella.
Siamo poi saliti sulla torre dell’orologio (600 gradini …) e ne abbiamo ascoltato la storia.



Voglio ringraziare i vigili urbani di Solarolo che hanno bloccato il traffico in molti incroci per permette il passaggio del “rombante” corteo, veramente un dispiegamento di forze notevole, grazie.
Ritorno a Solarolo e premiazioni all’Alfa storica, una bellissima Giulietta spider (che è passata dalla Francia all’America) appartenente a Mauro, miglior Alfa originale (Fabio Grandi “Fazz” – 156 GTA rosso Alfa) e miglior Elaborazione estetica (Luca Ottola – 156 1.9 Jtd blu cosmo - Cerchi oz Superleggera e allestimento estetico originale alfa Romeo), oltre all’Alfista venuto da più lontano (Lorenzo Ottin “Clark83” – Valle d’Aosta), e l’Alfa più giovane (Andrea Cancilleri – 156 1.9 Jtd16v – maggio 2004).



Non poteva mancare la tradizionale corsa a piedi, partenza dalla porta e arrivo a centrocampo. Stavolta ho partecipato anch’io e credo di essere arrivato 3° o 4° … non commento ulteriormente, ho detto tutto! Primo arrivato, Cristian Rizzi “Criss146” …. e ultima, Cristina Lipeti (2,5 anni), figlia di Dario, il venditore di Alfa più appassionato che conosca!
Infine una meravigliosa cena sociale al ristorante, dove abbiamo mangiato di tutto, di più e più buono! Anche qui, servizio ottimo e ospitalità di primo livello.
Infine, chi prima e chi dopo, siamo andati tutti a nanna.

Domenica 5 settembre

Incontro al campo di calcio alle ore 7.30, colazione e avvio verso l’autodromo, biglietti e sistemazione in tribuna … di fronte al box Autodelta ovviamente!
Striscione del Club posizionato, Targa pronta e lucidata .... Astri allineati.



Ore 10.20 …. Non so nemmeno come dirlo , …
Il Club Alfa Sport viene ricevuto IN ESCLUSIVA nello Stand Autodelta … Si avete capito bene , abbiamo avuto il privilegio di varcare il nastro rosso di delimitazione tra il mondo reale e il paradiso. Noi eravamo dentro, con di fronte Tarquini, Giovanardi, Farfus e Monica Sipsz … non so come continuare, ci provo.
Abbiamo avuto l’onore di consegnare una targa d’argento in ricordo di questo storico e mitico incontro. Ci hanno autografato di tutto, tranne le mutande … .
A questo link http://www.alfasport.net/raduni/2004Imola/autografi/default.asp potete scaricare le schede autografate dai piloti e da Monica Sipzs.



Come far vivere agli altri una simile emozione? Difficile, se non impossibile, bisogna solo viverle in prima persona certe cose.
Come posso descrivervi quando Gabriele ci ha detto che conoscono il nostro sito e ci leggono e si sono complimentati anche per la nostra pagina dedicata all’ETCC?
Posso solo dirvi che ho avuto 2 cedimenti alle articolazioni delle ginocchia. Quando poi si è ricordato di noi, di quando il nostro Club andò all’ultima di campionato a Monza lo scorso anno e in quell’occasione vinse il titolo e mi ha detto che noi e il nostro striscione gli abbiamo portato fortuna, mi hanno ceduto anche i femori e le caviglie (ora sono 10 cm. più basso, in decrescita, man mano che realizzo). Mi ha chiesto se andiamo a Dubai … che facciamo? Organizziamo una spedizione?
Infine ci ha accolto Monica Sipsz … non ricordo nemmeno quello che gli ho detto, tanto ero frastornato, ricordo bene solo il suo sorriso e la sua grande disponibilità …. anche lei si è accorta delle nostre rumorose presenze in tribuna.







Cmq portiamo fortuna davvero, perché ogni volta che andiamo (striscione del Club muniti … Cinghio, ti rinnovo la mia proposta che ti ho fatto nello stand … te lo affitto se vuoi ), l’Alfa non vince semplicemente ma ... come ha detto lo speaker durante le gare … regola la Bmw … non aggiungo altro a questo termine che inquadra perfettamente le 2 gare.
Un grazie di Cuore Sportivo a Tutto il mitico team dell’Autodelta, è stato un Onore Grandissimo essere ricevuti da voi, un privilegio.
Ringrazio anche il Dott. Roberto Pellassa (Resp. Rapporti Alfa-Autodelta), il Dott. Roberto Tiby (Direttore commerciale della Concessionaria BIAUTO di Genova) e la Dott.ssa Manuela Luperi (Resp. dei Rapporti Alfa con i Concessionari) e Marco Roberti "ROBO", il nostro coordinatore della Liguria, i quali si sono gentilmente adoperati per realizzare questo incontro.

Una volta usciti dallo Stand, anche Luca Cordero di Montezemolo, che girava per i paddock con un nuvolo di persone intorno, mi sembrava più “normale”, tanto che ….



... lasciamo perdere, che altrimenti se mi rifrullano in testa i miei deliri …. anche se quello dell’Autodelta si è avverato come tanti altri …
Per “rilassarsi”, visita alla 8C … dico solo una cosa all’Alfa Romeo … FATELA e SUBITO!!! … O mi dimetto e fondo il BMW Sport! … Non è vero, nemmeno con una trasfusione totale di sangue e il trapianto di tutto il midollo osseo potrei … crisi di rigetto!



Abbiamo poi fatto una doverosa visita alla statua del mio idolo SENNA e poi l’incontro con gli altri membri di Claro (un ringraziamento ad Orianna Briceno e Nicolò Michetti Responsabili di questo bel progetto dell'Alfa Romeo, di cui io e altri nostri soci ne facciamo orgogliosamente parte). Un saluto particolare al Conte, che finalmente ho conosciuto di persona … borbottone come nei forum e al telefono … .
Un ringraziamento particolare al Responsabile del Marketing Alfa Romeo, con il quale ho fatto una piacevole chiacchierata a pranzo … diciamo che l’ho rimbambito di chiacchiere come solo io so fare, ma si è salvato perché era l’ora di gara 1 dell’ETCC, altrimenti si sarebbe dimesso per disperazione e danno irreversibile ai timpani … ma ci saranno altre occasioni per parlare (non è una minaccia).



Le gare


Quando ho visto le 156 Oregon piazzate dietro le Autodelta non potevo credere ai miei occhi, ho pensato che “nonostante tutto” lassù qualcuno ci ama!
Le gare, sono state tremendamente e piacevolmente “noiose”, ad ogni sorpasso la tribuna e noi in particolar modo saltavamo ad un altezza tra i 2 e i 3 metri … solo un ragazzo tifoso della Bmw seduto tra di noi è rimasto in un “salutare” silenzio. Avrei voluto lanciare il mio cappellino AlfaSport, ma era firmato da Gabriele e quindi attaccato alla mia testa con il BostiAttack.
Un tripudio! Solo chi è stato a Monza lo scorso anno sa di cosa parlo!


Una delle ottime fotografie scattate da Carollo


P.S. - Peccato che come al solito i nostri avversari a fine gara hanno dovuto metterci lo zampino e far penalizzare Farfus … come se altrimenti Muller sarebbe riuscito a passarlo …
Spero vivamente che l’Alfa faccia ricorso …
Dopo i soliti abbracci e festeggiamenti, siamo andati di nuovo nei paddock, per cercare di salutare e ringraziare i nostri eroi, che però erano in sala stampa.
Ovviamente c’è il tempo per un piccolo intervento delle Iene dell’Alfa Sport … un po “cattivo”, ma altrimenti che Iene saremmo? Sapete che non ci fermiamo mai di fronte a niente e siamo spietati … vedrete poi … un giorno o l’altro alla Bmw assolderanno un Killer per farmi fuori …

Facce BMW ...


Ci sarebbe molto altro da dire e persone da ringraziare, ma non posso ammorbarvi ancora e RINGRAZIO TUTTI i partecipanti, gli organizzatori, lo Staff di Alfa Sport e ogni socio che hanno reso Grande e Unico questo Club.

Carlitos, Presidente Club AlfaSport

Sezione Storica

Modelli Alfa

 Autobus/Filobus

Interviste
Sport
Modellismo
MiniGuide
Tuning
Mercatino
Stampa/Libri
Forum