Alfa Romeo Tonale, al Valentino per innamorarsene

Con il nuovo Suv anche Giulia Quadrifoglio Ocra e Stelvio Ti




La quinta edizione del Salone del Parco Valentino a Torino (19-23 giugno) offrirà ai visitatori la possibilità di vedere dal vivo, e toccare con mano, lʼAlfa Romeo Tonale. Il nuovo, inedito Suv compatto del Biscione è anche il veicolo che avvia il brand sulla strada dellʼelettrificazione, ma a Torino non sarà da solo agli stand Alfa Romeo.

Gli occhi del pubblico (si stimano 600 mila visitatori) saranno attratti anche dalla Giulia Quadrifoglio Ocra, già vista alla recente Mille Miglia. La berlina Alfa Romeo più potente mai creata per uso stradale ‒ il 6 cilindri biturbo eroga 510 CV ‒ sfilerà il 19 giugno alla Parata dei Presidenti, unʼesposizione favolosa di supercar, prototipi, hypercar e modelli one-off che attraverseranno un circuito cittadino allestito appositamente nel capoluogo piemontese. In casa Alfa Romeo la livrea Ocra ha un suo perché storico, comparve sulla sua antesignana e su altri esemplari degli anni 60 e 70.

E poi cʼè Tonale, il secondo Suv della Casa e il primo ibrido plug-in, che ha debuttato a marzo al Salone di Ginevra. Ancora in veste di concept (ma il modello di serie arriverà entro lʼanno), propone tre modalità di guida gestite da Alfa D.N.A., soltanto che evolvono nel nuovo tipo di trazione: la modalità Dynamic diventa “Dual Power”, per la massima potenza dei motori termico ed elettrico; “Natural” invece ottimizza la performance e la gestione dell’equilibrio tra i motori; infine “Advance E” gestisce le prestazioni in modalità completamente elettrica.

Spazio infine agli stand Alfa Romeo per la Stelvio Ti, la versione Turismo internazionale che si caratterizza per la motorizzazione 2.0 Turbo benzina da 280 CV e il cambio automatico a 8 marce. La trazione di questo modello è lʼintegrale Q4, e oltre alla notevole potenza eroga anche una sostanziosa coppia massima di 400 Nm ad appena 2.250 giri/minuto, best-in-class per le vetture a benzina, capace di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 5,7 secondi!






Fonte: tgcom.it

info@alfasport.net | Privacy | copyright club alfa sport 2019 |