Chi siamo

Soci Onorari
Convenzioni
Gadget
Iscrizione al club
Contatti
Raduni
MiniRaduni
Gallery
Links


Utenti on-line

5118

Utenti iscritti al web

6448

Accessi di oggi

5118

Username:

Password:

Registrati

Stelvio Quadrifoglio Alfa Romeo Racing, il SUV da corsa

E' la versione pi estrema ed esclusiva con i colori della F1, peso alleggerito e scarichi Akrapovic: cosa volete di pi?




La base costruttiva ottima: quella della Stelvio Quadrifoglio, SUV capace di scattare da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi prima di toccare una velocit massima di 283 km/h. Il tutto, ovviamente, arricchito da una dinamica di guida che quasi non ha paragoni nel segmento di appartenenza.

Tributo alla monoposto Alfa

Certo, non proprio un'auto capace di passare inosservata, ma chi rientra tra i pochissimi, selezionati e facoltosi clienti che hanno speso oltre (inserire prezzo) euro, ha sicuramente tra le mani quello che cerca: un tributo al ritorno di Alfa Romeo in Formula 1. Un tributo riuscito bene, lo dico subito.

La livrea quella di Raikkonen e Giovinazzi

Esteticamente la Stelvio Quadrifoglio Alfa Romeo Racing si fa notare per la livrea ispirata direttamente alle monoposto di Formula 1 di Kimi Raikkonen ed Antonio Giovinazzi: il bianco ed il rosso la fanno da padroni, con lo stemma del Biscione in bella mostra sul cofano e sul tre quarti posteriore.

Il colpo d'occhio si completa grazie alla fibra di carbonio in bella mostra, pronta ad evidenziare dettagli stilistici come il trilobo e le calotte degli specchietti, ma anche i profili del paraurti anteriore, le minigonne, lo spoiler ed il diffusore posteriore. Ciliegina sulla torta sono le gomme Pirelli con la spalla della stella colorazione delle gomme utilizzate in Formula 1.

Posto guida da pista, pi che da SUV

Una volta aperte le portiere, l'Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio Alfa Romeo Racing accoglie gli occupanti con un look quasi da auto da corsa. La plancia arricchita da elementi in fibra di carbonio, con una targhetta celebrativa posta in prossimit del pomello del cambio. I sedili firmati Sparco sono a guscio in fibra di carbonio, mentre il volante multifunzione rivestito parzialmente in Alcantara.

La strumentazione non presenta novit importanti, cos come il sistema di infotainment, gi rodato ed affidabile.
La seduta buona: bastano un paio di regolazioni e sono perfettamente a mio agio, ben incassato nel sedile e con il volante saldamente tra le mani.

Il piacere di guida

La Stelvio Quadrifoglio da sempre uno dei SUV che preferisco per dinamica di guida, precisione dello sterzo, reattivit del telaio e sensazioni che sa offrire nel complesso. L'utilizzo profuso della fibra di carbonio porta indietro di qualche kg l'ago della bilancia, a tutto vantaggio dell'accelerazione e del divertimento di guida.

L'utilizzo dei freni in carboceramica mi consente di staccare molto dopo rispetto ad un normale punto di frenata sul tracciato di Balocco, facendomi inserire in curva in estrema scioltezza e disinvoltura, per poi poter sfruttare al massimo tutta la cavalleria del 2,9 litri biturbo da 510 CV derivato dalla Ferrari California T. Insomma, una goduria per i sensi.

Una volta impostata la modalit di guida in Race, poi, si uniscono alla festa altri quattro compagni di viaggio: si tratta degli scarichi Akrapovic, che fanno suonare la Stelvio Quadrifoglio Alfa Romeo Racing come poche altre auto di pari livello.

Solo 10 pezzi

Trattandosi di una versione speciale e limitatissima in appena 10 esemplari, chiunque riesca a diventare proprietario di una Stelvio Quadrifoglio Alfa Romeo Racing entrer in una stretta nicchia di appassionati, destinati ad avere tra le mani un'auto che, nel futuro, potrebbe diventare ricercata dagli appassionati di mezzo mondo.


Fonte: motor1.com



Sezione Storica

Modelli Alfa

 Autobus/Filobus

Interviste
Sport
Modellismo
MiniGuide
Tuning
Mercatino
Stampa/Libri
Forum