Chi siamo

Soci Onorari
Convenzioni
Gadget
Iscrizione al club
Contatti
Raduni
MiniRaduni
Gallery
Links


Utenti on-line

5049

Utenti iscritti al web

6448

Accessi di oggi

5049

Username:

Password:

Registrati

Alfa Romeo 155 GTA Stradale (prototipo esemplare unico) prova completa


Qualcuno di voi sapr che ho un rapporto abbastanza intimo con la 155 GTA Stradale, nonch unamicizia molto sincera con chi me la fece trovare in quellormai famoso capannoncino nel 2016. Questo video stato girato ad aprile 2018 ma stato pubblicato solo oggi, 23 febbraio 2019. Perch ho aspettato che smettessero di parlarne tutti? Ma soprattutto, perch ne hanno parlato tutti tranne me per qualche settimana la scorsa estate, quando per dieci anni e pi nessuno si era mai interessato alla sua storia?

Partiamo dallinizio, stavolta mettendo chiaramente gi tutte le carte che mi sarei volentieri risparmiato. Franco io non lo conoscevo, ma lui aveva avuto modo di vedere qualche lavoro su DriveExperience.it nei mesi precedenti al nostro primo contatto. Come spesso accade, dai messaggi pi discreti vengono fuori le macchine pi assurde.

Esemplare unico, un prototipo curato dallIng. Limone e mai preso in considerazione da Alfa Romeo per una piccola serie che celebrasse la vittoria nellitaliano Superturismo 1992. Mi era bastato e avanzato per prendere il fidato Colantoni con la sua telecamera e partire a conoscere Franco, che poi abita a pochi km dalla sede di Drive Experience, in Abruzzo.



Il proprietario della GTA Stradale uno di quelli che ci piacciono. Uno che nel tempo libero fa assistenza alle 155 DTM e GTA Corsa, uno che il prototipo in questione lo ha comprato quando non lo considerava nessuno, pagandolo una cifra impensabile per una 155 quando le versioni pi interessanti costavano come una cena di pesce. Per lui, appassionato e competente, quella era veramente il Santo Graal. La nostra amicizia nata facilmente, com tipico di due malati veri. E poi mi ha anche regalato un set di Lodge originali quando stavo andando via, con la promessa di sbrigarsi a restaurarla per farne un video al pi presto.

Perch Franco non aveva mai contattato nessuna rivista di settore? Perch aveva rifiutato offerte assurde per concedere gli stampi della GTA Stradale ai collezionisti? Perch lha tenuta nascosta per un decennio prima di arrivare a scrivermi? Il motivo lo stesso per cui io ho deciso di aspettare un anno pur avendo il video pronto e confezionato.



Ci aveva messo parecchio a convincersi, ma mi ha poi spiegato che la ragione era semplice: aveva riconosciuto in noi una certa purezza e onest intellettuale, indispensabile per non rischiare di costruire attorno alla GTA Stradale unimpalcatura commerciale che voleva evitare come la peste, utile solo a chi deve guadagnare o speculare.

Non avendo la minima intenzione di separarsene, ogni pubblicit era superflua per lui. Lunico interesse che aveva Franco era quello di raccontare una bella storia tramite chi riteneva adeguato a farlo. Per mia fortuna, nella fattispecie, io.



Le cose non vanno sempre come dovrebbero per, e infatti, prima di riuscire a terminare il restauro, Franco stato costretto a privarsi della sua amata 155 GTA Stradale. Cause di forza maggiore si potrebbero definire. Sta di fatto che con quella triste telefonata Franco mi aveva chiesto di aiutarlo a trovare un nuovo e meritevole proprietario per la GTA, qualcuno che non lavrebbe soltanto sfruttata per speculare e guadagnare. Rispettosamente ho detto s e basta, senza chiedere altro.



Il primo amico che mi era venuto in mente, Corrado, ha una collezione riconosciuta a livello mondiale e possiede innumerevoli esemplari unici, numeri 1 di telaio, prototipi, insomma, mi sembrava perfetto. La cifra richiesta non gli sembrava tuttavia consona e dunque nulla di fatto. La mia seconda scelta era un altro amico, di Torino, la citt dove la GTA Stradale era stata concepita, e mi piaceva lidea che tornasse dovera nata.

A tavola, mangiando gli arrosticini tipici della nostra regione, Franco ha spiegato ai miei amici torinesi (con i quali ho condiviso tante belle esperienze in passato) la storia della vettura e le sue specifiche tecniche. Laccordo stato suggellato da una stretta di mano e da una promessa: nessun giornalista avrebbe dovuto guidare questa macchina oltre Davide.

Il restauro della 155 GTA Stradale a Torino stato veloce, riproducendo lalettone in carbonio, sistemando le parti di carrozzeria che ne avevano bisogno e mettendo a punto il motore fermo da qualche anno. La macchina era finalmente pronta per il servizio su Drive Experience. I nuovi proprietari erano impazienti, fin troppo (poi abbiamo capito il perch). Tanto che io e Colantoni ci siamo dovuti catapultare a Torino cancellando tutti gli impegni per accontentarli.

Aprile 2018, video girato, tutti contenti. Fino a che non viene fuori che in realt tutta loperazione era stata fatta solo e soltanto in previsione di mettere la povera GTA Stradale allasta. Peggio, di nascosto era stata anche concessa in prova ad una rivista italiana di settore, sulle stesse strade, con la speranza che il servizio spingesse meglio limminente vendita. Una pugnalata al cuore da parte di persone ritenute amiche fino a pochi giorni prima. Franco, il precedente proprietario, sprofondato in una rabbia anche maggiore della mia.

Da qui la mia decisione di non prendere parte alla promozione commerciale della 155 GTA Stradale, allontanandomi dalla tempesta mediatica scatenata dallasta di ottobre 2018 piena di inesattezze (motore Gr.N da 400 cv?? Ponte posteriore descritto al contrario di com e tante altre cose) e scorrettezze personali varie che tengo per me.

Come spesso accaduto in passato, stato necessario mettere in chiaro la posizione etica mia e di DriveExperience.it stavolta pi che mai. Ora che la GTA Stradale stata battuta allasta ed ha un nuovo proprietario, la nostra passione per questo lavoro non sarebbe pi al servizio di nessuna speculazione. Ho combattuto con me stesso a lungo per restare un anno in silenzio, nonostante i numerosi incoraggiamenti da parte di chi conosceva gi questi retroscena. Per accontentare le tantissime richieste arrivate dagli appassionati ho sentito per il bisogno di chiarire i miei motivi, separatamente dal servizio sulla 155 GTA Stradale, che meritava di restare puro e incontaminato.




Fonte: www.driveexperience.it/

Sezione Storica

Modelli Alfa

 Autobus/Filobus

Interviste
Sport
Modellismo
MiniGuide
Tuning
Mercatino
Stampa/Libri
Forum