Chi siamo

Soci Onorari
Convenzioni
Gadget
Iscrizione al club
Contatti
Raduni
MiniRaduni
Gallery
Links


Utenti on-line

16499

Utenti iscritti al web

6433

Accessi di oggi

9370

Username:

Password:

Registrati

Scuderia Portello, premiazioni al museo dellAlfa Romeo di Arese: La Formula1? Ci toglie risorse

Nella splendida cornice del museo storico Alfa Romeo di Arese, sabato 23 mattina, si svolta la cerimonia di Premiazione dei campioni Alfa Romeo 2018. La scuderia del Portello di Seregno, come avviene dal 1993, ha inaugurato la stagione sportiva invitando tutti i piloti che si sono distinti con le Alfa Romeo storiche e moderne in gare e manifestazioni ufficiali.


[center
][/center]

Nella splendida cornice del museo storico Alfa Romeo di Arese, sabato 23 mattina, si svolta la cerimonia di Premiazione dei campioni Alfa Romeo 2018. La scuderia del Portello, come avviene dal 1993, ha inaugurato la stagione sportiva invitando tutti i piloti che si sono distinti con le Alfa Romeo storiche e moderne in gare e manifestazioni ufficiali. Levento servito d introdurre le novit della stagione e i 40 anni di storia della scuderia fondata ad Arese nel febbraio 1982. Tra le figure istituzionali erano presenti Fabrizio Sala, vice presidente della Regione Lombardia; Martina Cambiaghi, assessore allo Sport della Regione, Andrea Monti, consigliere regionale, oltre ad Arturo Merzario, presidente onorario del Portello; Geronimo La Russa, presidente Aci Milano, il presidente dellAci di Como Enrico Gelpi, il vice presidente del Coni Lombardia Alessandro Vanoi e Giuseppe Redaelli presidente Sias.

La cerimonia si aperta con uno splendido filmato che ha ripercorso con immagini emozionanti le numerose gare e i successi ottenuti in stagione dal Portello in oltre 30 gare in Italia e allestero. Tra i 400 presenti ben 220 erano i soci provenienti da 18 Paesi, tra cui Usa, Giappone, Messico, Israele, Australia, Giappone, Cina, Malesia. Una stagione coronata con 80 tra podi e trofei e due campionati di classe ufficiali per auto storiche, in gara con 50 vetture. Il presidente del Portello, Marco Cajani, nel suo intervento ha illustrato i progetti della scuderia e con fierezza ha sottolineato che il Portello la sola squadra corse ufficiale che nessunaltra casa automobilistica ha nel settore delle vetture storiche e moderna da competizione. In un passaggio successivo ha ricordato che oggi festeggiamo la nascita di Alfa Racing in F1 che risultato di grandi sacrifici, anche da parte del Portello. Questo implica nella stagione 2019 lassenza di un supporto economico alla nostra attivit agonistica. Stiamo per lavorando per portare a termine il progetto della Milano-Dubai 2020, come abbiamo fatto nel 2010 da Expo Shanghai ad Expo Milano, con il Raid della fratellanza e della pace. Anche questa unoccasione per essere protagonisti in un passaggio di testimone da Expo Milano 2015 a Expo Dubai 2020, consegnando agli organizzatori e alle istituzioni degli Emirati Arabi Uniti un modellino dellAlbero della Vita e la Carta di Milano.

Un riconoscimento stato assegnato a Fabrizio Sala e Martina Cambiaghi della Regione Lombardia, quindi seguita la lunga teoria di premiazioni dei campioni, presenti e del passato, tra questi: Arturo Merzario, Andrea De Adamich, Gian Luigi Picchi, Carlo Facetti, Giorgio Francia, Bruno Giacomelli, Gianni Giudici, Fabrizio Giovanardi e Mauro Pregliasco.


Fonte: https://www.ilcittadinomb.it/

Sezione Storica

Modelli Alfa

 Autobus/Filobus

Interviste
Sport
Modellismo
MiniGuide
Tuning
Mercatino
Stampa/Libri
Forum