Chi siamo

Soci Onorari
Convenzioni
Gadget
Iscrizione al club
Contatti
Raduni
MiniRaduni
Gallery
Links


Utenti on-line

11242

Utenti iscritti al web

6408

Accessi di oggi

4006

Username:

Password:

Registrati

Classic Days, FCA Heritage in trasferta con le sue auto da pista pi vincenti

Weekend all'insegna delle sportive d'antan, dal 3 al 5 agostopresso il castello medievale Schloss Dyck, poco lontano da Dsseldorf (in Germania), per una nuova edizione dei "Classic Days". FCA Heritage, il dipartimento del Gruppo dedicato alla tutela e alla promozione del patrimonio storico dei marchi italiani di FCA, sar presente con alcune gloriose (e vincenti) vetture Alfa Romeo, Fiat e Abarth.




Glorie da museo. Due di loro arriveranno dal Museo Storico Alfa Romeo di Arese: la 33 TT 12 del 1975 e la 155 V6 Ti DTM del 1993, che saranno rispettivamente condotte in parata da due piloti del calibro di Arturo Merzario e Christian Menzel. Proprio Merzario alla guida della 33 TT12, l'Alfa Romeo conquist il campionato Mondiale Marche nel 1975. Accanto a queste icone saranno presenti anche l'Alfa Romeo Giulia Sprint Speciale del 1963, l'Alfa Romeo Giulia GTA del 1965, la Fiat 124 Sport Spider del 1969, oltre alle moderne Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio, Abarth 695 Rivale e Fiat 124 Spider S-Design.

Alfa Romeo 33 TT 12 (1975). Sviluppata da Carlo Chiti, l'Alfa Romeo 33 TT 12 Telaio Tubolare debutt a Spa nel 1973 e permise al Biscione di stravincere il Campionato del Mondo Costruttori del 1975 con 7 vittorie su 8 gare. La vettura ha un palmares ricchissimo, che comprende una Targa Florio, con Nino Vaccarella e Arturo Merzario, che ottennero la decima vittoria Alfa Romeo nella leggendaria kermesse; 10 vittorie assolute, 3 secondi posti, 7 terzi posti e 10 giri pi veloci. Non mancano i record: quello delle vittorie consecutive (6 successi dal 1930 al 1935) e quello delle doppiette, in tutto cinque. A queste si aggiungono le numerose vittorie di classe con le Giulietta SZ, e le Giulia GTA, TZ e TZ2.

Alfa Romeo 155 V6 Ti DTM (1993). La vettura partecip agli inizi degli Anni 90 al Deutsche Tourenwagen Meisterschaft (DTM) che allora era di gran lunga il campionato pi prestigioso per le vetture turismo. Nei primi anni, la griglia era formata esclusivamente da costruttori tedeschi. A partire dal 1993 l'Alfa Romeo decise di prendere parte al campionato con la 155 V6 Ti affidata alla guida di Alessandro Nannini e Nicola Larini e con altre vetture affidate a team semiufficiali. L'esordio lasci tutti a bocca aperta: nel primo appuntamento di Zolder (Belgio) la 155 V6 Ti vinse entrambe le manche. A fine stagione, su 20 gare, Larini se ne aggiudic addirittura 10, che sommate alle due vittorie di Nannini, oltre ai numerosi podi e piazzamenti dei due piloti italiani, valsero il titolo Costruttori ad Alfa Romeo e quello dei Piloti a Larini. I tedeschi erano stati sconfitti in casa, senza appello. E alla prima prova di un marchio straniero in un Campionato che era stato pensato per dare loro gloria e visibilit mondiale.




Fonte: ruoteclassiche.it

Sezione Storica

Modelli Alfa

 Autobus/Filobus

Interviste
Sport
Modellismo
MiniGuide
Tuning
Mercatino
Stampa/Libri
Forum