Club AlfaSport Forum - <b>Augusto Farfus Jr</b> - socio n. 132


Club AlfaSport Forum

Club AlfaSport Forum
[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 L'Alfa Romeo e lo sport
 Piloti Alfa Romeo
 Augusto Farfus Jr - socio n. 132
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Pagina Successiva
Autore Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva
Pagina: di 11

Pilota54
Utente


Regione: Sicilia
Prov.: Catania
Città: Catania


11915 Messaggi

Inserito il - 27/12/2004 : 01:04:45  Mostra Profilo Invia a Pilota54 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

AUGUSTO FARFUS JR.
UN CAMPIONE EMERGENTE


Socio Onorario Club Alfa Sport - n.132








Sito Internet: www.farfus.com

Augusto Farfus Junior nasce il il 3 Settembre 1983 a Curitiba - Brasile.

E' alto 1.76 e pesa 67 kg.

CURRICULUM AGONISTICO:

1991:
a soli 8 anni, inizia a correre con le mini-moto e vince il Campionato di Paranà.

1992:
passa sui kart ed è Campione di Paranà nella categoria cadetti regione Sud e poi nazionale.

1993:
è (con anticipo) Campione kart dello Stato di San Paolo categoria cadetti.

1994:
è Campione di San Paolo di kart categoria Junior e vice-campione brasiliano cat. Junior.

1995-1996-1997:
Campione di San Paolo sempre nella categoria Junior e della formula Parilla.

1998:
vice-campione di Curitiba kart categoria B e terzo nel Nord-America. Sesto posto nel campionato di kart San Paolo e formula Parilla categoria B.

1999:
Campione "Winter cup" Italy — Formula A.
Vice-campione Nord-America di kart.
Vice-campione mondiale Coppa del Giappone.
Terzo nel campionato italiano Kart — Formula A.
Quarto nella prima Coppa kart brasiliana - Formula A.
Nono nel Campionato Europeo kart - Formula A.

2000:
Dodicesimo nel Campionato Italiano Formula Renault.
Ventunesimo nel Campionato Europeo Formula Renault.

2001:
Campione Europeo Formula Renault.

2002:
Nono classificato nel Campionato Europeo Formula 3000

2003:
Campione Europeo Formula 3000

2004:
Sesto classificato nel Campionato Europeo Turismo (ETCC)

2005:
Quarto classificato nel Campionato Mondiale Turismo (WTCC)

2006:
Terzo classificato nel Campionato Mondiale Turismo (WTCC)




Profilo umano

Augusto Farfus fin da bambino dimostra una passione sfrenata per i motori e, come si evince dal curriculum, inizia giovanissimo a correre e vincere con le mini-moto a soli 8 anni! Le sue passioni si estendono anche al modellismo e gli sport acquatici.

Nell'abbigliamento mostra uno stile informale ed elegante nello stesso tempo. Stilista preferito: Armani. Città preferita: Budapest.
Migliore città dove vivere: Curitiba (Brasile). Idolo: Ayrton Senna. Obiettivo di carriera: Vincere il Campionato Mondiale di F.1!

La caratteristica principale di Augusto Farfus è la determinazione. Lui vuole solo vincere, non gli interessa solo partecipare! Anche negli anni trascorsi in Italia (prevalentemente a Viareggio) ha mostrato una grande voglia di vincere, con una cura maniacale nella messa a punto del mezzo e i risultati, con il team Draco in Formula 3000, sono stati lusinghieri.

Nel 2004 è approdato alla squadra ufficiale Alfa Romeo e si è fatto onore, ottenendo ottimi risultati e guadagnandosi così la riconferma con la squadra ufficiale per il 2005.

E' un personaggio sensibile (anche lui ha partecipato a gare di beneficenza come quella pro-Telethon di karting a Milano a novembre 2004) e molto disponibile.
Il suo primo "contatto" con il Club AlfaSport risale a quando ha "scarrozzato" un nostro Socio con la Crosswagon Q4...

...per vedere Farfus nostro tester d'eccezione con la Crosswagon Q4, clicca qui

Per vedere tutti i dettagli sulla stagione ETCC 2004 e sul WTCC 2005 clicca qui

Dallo scorso 16 Aprile 2005 anche Augusto Farfus Jr. è entrato nella nostra grande Community accettando la nomina a Socio Onorario!



Per vedere tutte le foto della giornata con Augusto Farfus Socio onorario AlfaSport clicca qui

Per il resoconto della giornata con Augusto Farfus Socio onorario AlfaSport clicca qui





Se volete, potete inviare un messaggio di saluto al nostro Socio Onorario, attraverso il blog del suo sito ufficiale:

If you want, please, leave a message or a greeting to our Honorary Member, through the blog on his Offcial Website:

Se quiserem, podem deixar uma mensagem para o nosso Socio Onorario, por entre o blog do seu site oficial:

SITE OFICIAL DE AUGUSTO FARFUS JR

alla pagina LINKS accessibile dalla home page potete vedere che il nostro sito campeggia tra i "preferiti" di Augusto; nonostante il cambio casacca, un pezzetto del cuore di Augusto è rimasto rosso Alfa!

Obrigado.
Adder

please visit Augusto Farfus Jr. Official Website!


Testo ed integrazioni a cura di Manlio Dovis (Pilota54) & Fabio Iaccarino (Adder)

Modificato da - Adder in Data 27/09/2007 10:15:31

Adder





Regione: Liguria
Città: Genova


2978 Messaggi

Inserito il - 27/05/2005 : 12:25:16  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adder Invia a Adder un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
AUGUSTO FARFUS Jr. ARREMBANTE AD IMOLA

Dal sito ufficiale: www.farfus.com.br

Imola / Itália - O que se espera na pista italiana de Imola é que a Alfa se apresente com um determinado favoritismo, devido às vitórias de Gabriele Tarquini nas duas baterias realizadas lá no ano passado. “Imola é um ótimo circuito, onde as precisões dos carros somados à concentração dos pilotos são imprescindíveis”, afirma Augusto.

O circuito Enzo e Dino Ferrari, nome oficial do autódromo de Imola, é bastante característico por sua estrutura de 4,9 km ricos em ondulações. O WTCC tem um total de 11 voltas em cada uma das duas baterias, somando cerca de 54 km. E o brasileiro, que vem de um quarto lugar em Silverstone, mostra-se bastante otimista para a etapa italiana. “Estamos praticamente entrando no meio do Campeonato. Agora não dá mais pra vacilar. E Ímola nós conhecemos bem. A Alfa Romeo se destaca aqui e temos que usar isso a nosso favor. É hora de pensar só em pódio, porque tá todo mundo vindo com tudo a partir de agora”, fala Augusto, que ocupa a quinta posição no Campeonato com 11 pontos de diferença para o líder da categoria, o alemão Dirk Muller, piloto da BMW.


trad.
Imola / Itália - Quello che si attende sulla pista italiana di Imola è che l'Alfa Romeo si presenti abbastanza favorita, a seguito delle vittorie di Gabriele Tarquini nelle due gare dello scorso anno. “Imola è un ottimo circuito, dove la precisione delle vetture sommata alla concentrazione dei piloti sono fondamentali", afferma Augusto.

Il circuito Enzo e Dino Ferrari, questo il nome ufficiale dell'autodromo di Imola, è abbastanza caratteristico per la sua conformazione di 4,9 Km ricca di saliscendi. Il WTCC effettuerà un totale di 11 giri per ognuna delle due gare, circa 54 km. Il Brasiliano, che viene da un quarto posto a Silverstone, si mostra abbastanza ottimista per la seconda tappa italiana. “Siamo praticamente a metà del Campionato. Ora non si deve dubitare. Imola la consociamo bene. L'Alfa Romeo qui è più veloce e dobbiamo usare questo a nostro vantaggio. É ora di pensare ad un podio, perchè tutto è ancora in discussione”, dice Augusto, che occupa la quinta posizione nel Campionato con 11 punti di differenza dal leader della
categoria, il tedesco Dirk Muller, pilota BMW.

Traduzione di Adder, mi scuso per eventuali errori od imprecisioni.

Vi ricordo che, Domenica mattina, consegneremo ad Augusto la tessera di Socio Onorario!
Forza! Tutti ad Imola per tifare Augusto Farfus e l'ALFA ROMEO!


Adder

Modificato da - Adder in data 27/05/2005 13:00:51
Torna all'inizio della Pagina

Adder





Regione: Liguria
Città: Genova


2978 Messaggi

Inserito il - 30/05/2005 : 18:15:17  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adder Invia a Adder un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
AUGUSTO FARFUS Jr. UN LEONE AD IMOLA!

Dal sito ufficiale: www.farfus.com.br

Augusto Farfus Jr termina em 5º nas duas baterias da 4ª Etapa do WTCC

Imola / Itália – Hoje (domingo, 29), no circuito de Ímola, na Itália, o piloto brasileiro Augusto Farfus Junior (Credicard) fechou a quarta etapa do Mundial de Super Turismo (WTCC) na 5a posição, tanto na primeira bateria quanto na segunda. Permanecendo assim na quinta colocação geral na tabela, agora com 29 pontos. O vencedor da primeira bateria foi seu companheiro de equipe, o italiano Fabrizio Giovanardi, que havia largado na pole. Na segunda bateria, a vitória ficou com o piloto da equipe BMW, o alemão Dirk Muller, líder do campeonato com 47 pontos.

Largando em 4o na primeira bateria, Augusto que tinha 30 quilos a mais no carro de hand cap (peso estipulado pela pontuação que somou na última prova), caiu para sexto na largada, e fechou a prova na quinta posição, atrás das três BMWs, e do italiano Fabrizio Giovanardi, seu companheiro de equipe na Alfa Romeo. Pela manhã, o brasileiro teve problemas e não conseguiu fazer o warm up, devido a uma pane elétrica no seu carro, o que o impediu de testar o acerto feito anteriormente pelos mecânicos. Augusto fez uma boa largada nas duas baterias, mas o predomínio das BMWs se deve a tração traseira, peça chave para saídas rápidas, coisa que as Alfas, por utilizarem tração dianteira, não oferecem.

Com a temperatura de 40 graus na pista e aproximadamente 70 graus no carro, o que causa um grande desgaste físico para os pilotos, na segunda bateria, Augusto que também largou em 4o, fechou a prova em quinto, garantindo assim mais oito pontos na tabela, “Foi um bom resultado, o carro chegou a um set up ideal, mas poderia ter sido melhor se não fosse o incidente com o Zanardi na última volta. Mas foi uma disputa de corrida. Agora é continuar trabalhando e pensar no campeonato”, diz Augusto. A próxima etapa do WTCC acontece no dia 26 de junho, em Puebla, no México.

DEZ PRIMEIROS COLOCADOS DO WTCC
1º) Dirk Muller – GER – BMW – 47 pontos
2o) Andy Priaulx – GBR – BMW – 41 pontos
3o) Gabriele Tarquini – ITA – Alfa Romeo – 30 pontos
4o) Fabrizio Giovanardi – ITA – Alfa Romeo – 29 pontos
5o) Augusto Farfus Júnior – BRA – Alfa Romeo - 29 pontos
6o) Jorg Muller – GER – BMW – 27 pontos
7o) Antonio Garcia – ESP – BMW – 27 pontos
8o) Rickard Rydell – SWE – Seat – 24 pontos
9o) James Thompson – GBR – Alfa Romeo – 22 pontos
10o) Jordi Gene – ESP – Seat – 12 pontos




Trad.
Augusto Farfus Jr termina in 5^ posizione nelle due gare della 4^ tappa del WTCC.

Imola / Italia – Oggi (Domenica 29), sul circuito di Imola, in Italia, il pilota brasialiano Augusto Farfus Junior ha chiuso la quarta tappa del Mondiale Turismo (WTCC) in 5^ posizione, sia nella prima che nella seconda batteria. Rimanendo così in quinta posizione in classifica generale, ora con 29 punti. Il vincitore della prima batteria è stato il suo compagno di squadra, l'italiano Fabrizio Giovanardi, scattato dalla pole. Nella seconda batteria, la vittoria è stata conquistata da un pilota BMW, il tedesco Dirk Muller, leader del campionato con 47 punti.

Partendo 4° nella prima batteria, Augusto, che aveva 30 chili di zavorra a bordo della sua vettura (peso assegnato dalla somma del punteggio ottenuto nell'ultima prova), è retrocesso sesto in partenza ed ha concluso la prova in quinta posizione, dietro tre BMW ed all'italiano Fabrizio Giovanardi, suo compagno di squadra su Alfa Romeo. Nella mattina, il brasiliano non aveva potuto effettuare il warm-up, a seguito di un problema elettrico alla sua vettura, che gli ha impedito di testare il lavoro fatto precedentemente dai meccanici. Augusto ha fatto una buona partenza nelle due batterie, ma il predominio delle BMW, dovuto alla trazione posteriore, la chiave per le partenze veloci, cosa che le Alfa, che utilizzano la trazione anteriore, non offrono, ha reso più difficile la sua gara.

Con una temperatura di 40 gradi sulla pista e circa 70 gradi in auto, causa di un grande dispendio fisico per i piloti, nella seconda batteria, Augusto, partito 4°, ha completato la prova quinto, garantendosi otto punti in più in classifica:
“E' stato un buon risultato, la macchina aveva un assetto ideale, ma poteva essere migliore se non fosse stato per l'incidente con Zanardi all'ultimo giro.
Si è trattato di uno scontro di gara. Ora bisogna continuare a lavorare e pensare al campionato”, dice Augusto.
La prossima tappa del WTCC è prevista per il 26 Giugno, a Puebla in México.



CLASSIFICA GENERALE PILOTI WTCC
(primi 10 classificati dopo otto gare)

1°) Dirk Muller – GER – BMW – 47 punti
2°) Andy Priaulx – GBR – BMW – 41 punti
3°) Gabriele Tarquini – ITA – Alfa Romeo – 30 punti
4°) Fabrizio Giovanardi – ITA – Alfa Romeo – 29 punti
5°) Augusto Farfus Júnior – BRA – Alfa Romeo - 29 punti
6°) Jorg Muller – GER – BMW – 27 punti
7°) Antonio Garcia – ESP – BMW – 27 punti
8°) Rickard Rydell – SWE – Seat – 24 punti
9°) James Thompson – GBR – Alfa Romeo – 22 punti
10°) Jordi Gene – ESP – Seat – 12 punti

Traduzione di Adder, mi scuso per eventuali errori od imprecisioni.

Adder

Modificato da - Adder in data 30/05/2005 18:18:22
Torna all'inizio della Pagina

Adder





Regione: Liguria
Città: Genova


2978 Messaggi

Inserito il - 06/06/2005 : 16:15:07  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adder Invia a Adder un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
AUGUSTO contro papà e mamma a Padova.

Dal sito ufficiale: www.farfus.com.br



Augusto Jr corre contra pai e mãe em Padova.

Padova, Itália – No sábado (04), o piloto brasileiro Augusto Farfus Junior (Credicard), de 21 anos, disputa mais uma corrida: mas dessa vez não é nenhuma etapa do Mundial de Turismo como piloto oficial da Alfa Romeo com sua 156. Trata-se do “4º Troféu Cidade de Padova”, uma prova anual, beneficente, com 100 km de extensão, onde os 66 carros do grid de largada são antigos e históricos. E, pela primeira vez ao longo dos seus 13 anos de carreira, o paranaense vai disputar com seu pai e sua mãe, também Augusto e Fátima, que serão responsáveis por um Lancia Aprilia 1936 -único exemplar no mundo- o lugar mais alto no pódio. A corrida, que é de regularidade, e não de velocidade, tem toda sua renda revertida para a Associação Pulcino, ong italiana fundada em 1996, que atende crianças recém-nascidas com problemas cardíacos e crianças vítimas de Chernobyl.

Para o evento, que tem largada sábado (04) de manhã na cidade de Padova, ao norte da Itália, e chegada prevista apenas para o fim da tarde, o brasileiro é convidado especial pelo secundo ano consecutivo. E dessa vez seu carro saiu, literalmente, direto de um museu. Cedido pelo Museu da Alfa Romeo, Augusto vai guiar o Alfa Romeo 3000 CM, protótipo de 1953, o próprio carro com que Juan Manuel Fangio foi Campeão da famosa corrida italiana Mille Miglia. Com motor com mais de 270 cv, e chegando a 240km/h, era um dos poucos carros da época que já possuía freio a disco. “Participar de uma prova dessas com o mesmo carro que o Fangio correu naquela época é muito especial. Eu estou muito emocionado por ter recebido esse convite, por saber que eu vou guiar o carro que um mito do automobilismo guiou. E além de tudo isso, tem esse evento, que é muito do bem. Eles sabem que eu vou estar aqui sempre que eu puder. Hoje ou daqui a 10 anos, não importa. Gosto demais desse pessoal, desse clima”, fala Augusto, explicando que, o carro que seus pais vão conduzir no sábado é o mesmo que ele correu no ano passado.

E quem vai dar a largada da corrida será o ex-piloto de F-1, Bi-Campeão de F-Indy e atual companheiro de Augusto no Campeonato Mundial de Turismo (WTCC), só que representante da BMW, o italiano Alessandro Zanardi, que depois volta a se encontrar com o brasileiro apenas no dia 26 de junho, em Puebla, no México, onde será disputada a 5ª etapa do Mundial. Augusto ocupa a quinta posição na tabela, com a mesma pontuação do quarto colocado, seu companheiro de equipe na Alfa Romeo, o italiano Fabrizio Giovanardi, ambos com 29 pontos, mas o brasileiro com um pódio a menos, o que define o critério de desempate.




Trad.
Augusto contro papà e mamma a Padova.

Padova, Italia - Sabato 4 Giugno 2005),
Il pilota brasiliano Augusto Farfus jr. junior (Credicard), 21 anni, ancora in gara: ma questa volta non con l'Alfa Romeo 156 ufficiale nel WTCC. Trattasi del "4° Trofeo città di Padova"; è una prova annuale di 100 Km con 66 auto storiche in griglia di partenza.
Per la prima volta in 13 anni di carriera, il paranaense ha corso contro suo padre e sua madre (Augusto senior e Fátima), che erano ai comandi di un'unità del 1936, una Lancia Aprilia, pezzo unico al mondo, che hanno cercato di portare sul gradino più alto del podio.
La corsa, di regolarità e non di velocità, ha devoluto tutto il ricavato in beneficenza all'"Associazione Pulcino", organizzazione italiana nata nel 1996, che si cura dei bambini nati con problemi cardiaci e dei bambini vittime di Chernobyl.
Il brasiliano è stato ospite d'onore per il secondo anno consecutivo all'evento, che ha preso il via Sabato 4 Giugno da Padova, con conclusione per la serata.
Quest'anno la vettura di Augusto proveniva direttamente dal museo Alfa Romeo, la 3000cc CM, prototipo del 1953, l'automobile con cui Juan-Manuel Fangio fu vincitore della famosa Mille Miglia. Dotata di motore con più di 270 cv e 240km/h di velocità massima, era una delle poche automobili dell'epoca dotate di freni a disco.
"Partecipare a questa competizione con la stessa automobile che guidò Fangio, è stato molto speciale. Ero molto emozionato quando ho ricevuto l'invito per pilotare l'automobile che ha pilotato un mito dell'automobilismo. Inoltre, per questo evento, che è molto bello. Sarò sempre presente se potrò, oggi o tra 10 anni, non importa. Mi piace molto l'atmosfera di questa manifestazione", dice Augusto, spiegando che l'automobile che i suoi genitori hanno condotto Sabato era la stessa pilotata da lui l'anno scorso.
Infine, starter d'eccezione è stato l'ex-pilota di F1, due volte Campione di Formula-Indy e
collega di Augusto nel WTCC (ma in rappresentanza di BMW) Alessandro Zanardi, che ritroverà il prossimo 26 Giugno, a Puebla, Messico, per la 5^ gara del mondiale turismo.
Augusto occupa la quinta posizione in classifica, con lo stesso punteggio del compagno di squadra Fabrizio Giovanardi, entrambi con 29 punti, ma con il brasiliano con un podio in meno, cosa che definisce la sua posizione in classifica.

Traduzione di Adder, mi scuso per eventuali errori od imprecisioni.

Adder

Modificato da - Adder in data 28/06/2005 19:22:28
Torna all'inizio della Pagina

Adder





Regione: Liguria
Città: Genova


2978 Messaggi

Inserito il - 28/06/2005 : 18:33:06  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adder Invia a Adder un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
AUGUSTO BERSAGLIATO DALLA SFORTUNA A PUEBLA.

Dopo aver partecipato alla "Car&Golf" di Padova, gara di regolarità per beneficenza ed alla 500 miglia di Kart di Milano in squadra con Fabrizio Giovanardi e Salvatore Tavano, classificandosi secondo; il Socio onorario # 132 Augusto Farfus Jr. è tornato sui campi di gara, vediamo com'è andata con l'aiuto degli amici paranaensi che curano il suo sito ufficiale:

Dal sito ufficiale: www.farfus.com.br

Augusto Farfus Jr. define a 5ª etapa do WTCC como um dos piores fins de semana da sua carreira.

Puebla, México – O piloto brasileiro Augusto Farfus Júnior (Credicard), de 21 anos, não é de se abater com um fim de semana ruim de corrida. Ele costuma dizer que tudo é um aprendizado para a próxima etapa. Mas dessa vez, com o resultado de ontem (domingo, 26) na primeira prova num circuito latino-americano, válida pela 5ª etapa do Campeonato Mundial de Turismo (WTCC), no Autódromo Miguel E. Abed, na cidade mexicana de Puebla, o paranaense realmente saiu chateado. Com problemas desde a tomada de tempos no sábado (25) quando ele perdeu a chance de
largar na primeira fila por duas vezes pela entrada da bandeira vermelha na pista nos últimos cem metros quando ele já registrava a melhor volta geral, Augusto perdeu ali a chance de largar em 10º, porque com a punição imposta na última etapa, em Ímola, no dia 29 de maio, quando se envolveu num acidente com Alessandro Zanardi numa disputa de posições, ele já teria que largar dez posições atrás daquela conquistada na classificação. Dessa forma, com o quarto lugar conquistado na tomada de tempos, coube ao brasileiro sair para a primeira bateria na 14ª posição. Largando em 14º, Augusto terminou a prova em nono, num circuito onde não há pontos de ultrapassagens e o asfalto, que recebeu uma camada de resina extra na sexta-feira (24) por estar desmanchando em alguns pontos, mostrava-se em certo ponto perigoso, sem aérea de escape e sem pneus na brita. “Foi um dos piores fins de semana da minha carreira. Tudo deu errado aqui no México. Essa primeira bateria mostrou que a pista realmente estava ruim”, explica o brasileiro. Depois, na segunda prova, largando em nono, o carro de Augusto, já sem pneus, pois todos os sets permitidos haviam sido usados na tomada de tempos, a situação ficou ainda pior. Com o carro perdendo rendimento, a cada volta ele veio perdendo também posições, até fechar em 11º. “Por ter abortado as duas voltas na tomada de tempos em função das bandeiras vermelhas, acabei ficando sem jogos de pneus novos pra corrida. Daí não tinha mais nada pra fazer. O saldo desse fim de semana foi o pior possível”, comenta Augusto, dizendo que chegou ao México como quarto colocado na tabela com 29 pontos e sai daqui com os mesmos 29 pontos, só que agora amargando a oitava posição geral.

O próximo encontro do WTCC acontece no dia 30 de julho no circuito de Spa-Francorchamps, na Bélgica. Com mais de um mês de recesso, o brasileiro espera refazer sua estratégia para voltar para os primeiros lugares da classificação. “Faltam quatro etapas, oito provas. Não está tudo perdido. Agora é recuperar o prejuízo”, encerra Augusto. O líder do Campeonato continua sendo o alemão da BMW, Dirk Muller, com 47 pontos.

CLASSIFICAÇÃO DO WTCC APÓS CINCO ETAPAS DISPUTADAS:

1º) Dirk Muller – GER – BMW – 47 pontos
2º) Fabrizio Giovanardi – ITA – Alfa Romeo – 44 pontos
3º) Andy Priaulx – GBR – BMW – 41 pontos
4º) Antonio Garcia – ESP – BMW – 39 pontos
5º) Gabriele Tarquini – ITA – Alfa Romeo – 38 pontos
6º) Rickard Rydell – SWE – SEAT – 32 pontos
7º) James Thompson – GBR – Alfa Romeo – 31 pontos
8º) Augusto Farfus Jr. – BRA – Alfa Romeo – 29 pontos
9º) Jorg Muller – GER – BMW – 27 pontos
10º) Peter Terting – GER – Seat – 17 pontos




Trad.

Augusto Farfus Jr. definisce la 5ª tappa del WTCC come uno dei peggiori fine settimana della sua carriera.

Puebla, Messico - Il ventunenne pilota brasiliano Augusto Farfus Júnior (Credicard), non si abbatte per un fine settimana rovinato dalla corsa. Augusto usa dire che tutto è esperienza per il futuro. Ma questa volta, con il risultato di ieri (Domenica 26) nella prima prova in un circuito dell'America latina, valido per la 5^ tappa del campionato mondiale Turismo (WTCC), sulla pista "Miguel E. Abed", autodromo della città messicana di Puebla, il paranaense è stato davvero sfortunato.
A seguito dei problemi durante le prove ufficiali di Sabato (25) quando ha perso la
possibilità di partire in prima fila per due volte a causa della bandiera rossa in pista, una delle quali esposta gli ultimi cento metri mentre stava registrando il miglior giro veloce,
Augusto ha perso la possibilità di qualficarsi in 10^ posizione, perché con la penalità
comminatagli nell'ultima tappa ad Imola il giorno 29 di Maggio, quando è stato stato coinvolto in un incidente con Alessandro Zanardi in battaglia per il terzo posto, avrebbe dovuto partire dieci posizioni indietro rispetto a quella di qualificazione.
In questo modo, con il 4° posto conquistato nelle qualifiche, il brasiliano si è dovuto
schierare per partire in gara uno dalla 14^ posizione.
Partendo 14°, Augusto ha terminato la prova nono, su di un circuito che non ha punti di sorpasso e con l'asfalto che ha ricevuto uno strato di resina supplementare il Venerdì (24) per compattare alcuni punti, rivelatisi pericolosi, senza vie di fuga e senza gomme sul muro.
"E' stato uno dei fine settimana più brutti della mia carriera. Tutto è andato male qui in Messico, gara uno ha indicato che la pista era veramente sporca" spiega il brasiliano.
Successivamente, nella seconda prova, partendo nono, l'automobile di Augusto, già senza gomme,
con tutti i treni concessi utilizzati nelle qualifiche, la situazione è peggiorata ulteriormente. Con il rendimento dell'auto in calo, ad ogni giro ha continuato a perdere posizioni, fino a chiudere 11°.
"Per abbandonare i due giri veloci durante le qualifiche a causa delle bandiere rosse,
ho finito per essere senza treni nuovi per disputare la gara. Ormai non c'era più niente da fare. Il bilancio di questo fine settimana è stato il peggiore possibile" osserva Augusto, dicendo che arrivando in Messico come quarto classificato con 29 punti è partito con gli stessi 29 punti e, quel che è peggio, con l'ottava posizione sulla generale.

Il prossimo appuntamento con il WTCC è previsto per il 30 Luglio sul circuito di Spa-Francorchamps, in Belgio. Con più di un mese di intervallo, il brasiliano spera di rifasare la sua strategia per ritornare ai primi posti della classifica.
"Mancano quattro appuntamenti, otto prove. Non tutto è perduto. Ora devo recuperare lo svantaggio", promette Augusto. Al comando del campionato continua ad essere il tedesco della BMW, Dirk Muller con 47 punti.

CLASSIFICA DEL WTCC DOPO CINQUE APPUNTAMENTI DISPUTATI:

1º) Dirk Muller – GER – BMW – 47 punti
2º) Fabrizio Giovanardi – ITA – Alfa Romeo – 44 punti
3º) Andy Priaulx – GBR – BMW – 41 punti
4º) Antonio Garcia – ESP – BMW – 39 punti
5º) Gabriele Tarquini – ITA – Alfa Romeo – 38 punti
6º) Rickard Rydell – SWE – SEAT – 32 punti
7º) James Thompson – GBR – Alfa Romeo – 31 punti
8º) Augusto Farfus Jr. – BRA – Alfa Romeo – 29 punti
9º) Jorg Muller – GER – BMW – 27 punti
10º) Peter Terting – GER – Seat – 17 punti

Traduzione di Adder, mi scuso per eventuali errori od imprecisioni.

Adder

Modificato da - Adder in data 28/06/2005 18:42:54
Torna all'inizio della Pagina

Adder





Regione: Liguria
Città: Genova


2978 Messaggi

Inserito il - 28/06/2005 : 19:07:21  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adder Invia a Adder un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
APPELLO A TUTTI I FAN DI AUGUSTO FARFUS Jr!

La gara di Puebla è stata sfortunatissima per il nostro Augusto, è nei momenti difficili che un Campione ha bisogno di sentire il calore dei suoi tifosi ed anche dei suoi estimatori.

Scrivete qui il vostro incoraggiamento, saluto, commento per Augusto, sarà mia cura fargli leggere le vostre parole alla prima occasione utile.

FACCIAMO SENTIRE AD AUGUSTO COSA VUOL DIRE ESSERE SOCIO ALFASPORT!

Grazie.
Adder

Modificato da - Adder in data 30/06/2005 11:51:20
Torna all'inizio della Pagina

Gismondi
Utente


Regione: Marche
Prov.: Macerata
Città: Tolentino


10206 Messaggi

Inserito il - 28/06/2005 : 19:46:05  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Gismondi Invia a Gismondi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Forza e coraggio


Geom. Michele Gismondi 145 1.9 JTD MY '99 Socio n° 0013
Torna all'inizio della Pagina

Emilius





Regione: Lazio
Prov.: Frosinone
Città: Morolo


5641 Messaggi

Inserito il - 28/06/2005 : 22:39:36  Mostra Profilo Invia a Emilius un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dai Augusto! Nonostante la tua giovane età hai dimostrato di avere grandi capacità! Non ti arrendere e tieni duro!


Emiliano
Torna all'inizio della Pagina

Matrix





Regione: Marche
Prov.: Ancona
Città: Sassoferrato Car: Alfa 145 1.6 Boxer


5838 Messaggi

Inserito il - 29/06/2005 : 11:13:53  Mostra Profilo  Invia a Matrix un messaggio ICQ Invia a Matrix un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non mollare Augusto, l'AlfaSport è con te !
Vedrai che questa piccola e sfortunata "parentesi" si chiuderà presto...

Ciao !

*** Matrix # 0068 # 145 1.6 BOXER by Cadamuro Design ***

Modificato da - Matrix in data 29/06/2005 11:14:55
Torna all'inizio della Pagina

Capitan Harloock





Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Colleferro


4822 Messaggi

Inserito il - 29/06/2005 : 14:53:02  Mostra Profilo Invia a Capitan Harloock un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ho sempre ammirato la grinta con la quale Augusto fa scivolare sull'asfalto la 156.Dai Augusto ti vogliamo sul podio.......

Torna all'inizio della Pagina

Carlitos





Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


24214 Messaggi

Inserito il - 29/06/2005 : 18:06:00  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Carlitos Invia a Carlitos un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ho accennato qualcosa nel topic dedicato al WTCC riguardo ad Augusto.
A Puebla poteva essere tra i protagonisti e invece è stato relegato nelle retrovie.
Si sa che quando si parte da dietro è difficle rimontare le posizioni in pochi giri.
Purtroppo i piloti Alfa vengono puniti in maniera diversa rispetto agli altri .

Coraggio Augusto, sei giovane e forte


Carlitos
Oggi prendo il Coupè ...
L'Alfa è parcheggiata nel mio Cuore e le vene sono la sua pista
Torna all'inizio della Pagina

Adder





Regione: Liguria
Città: Genova


2978 Messaggi

Inserito il - 01/07/2005 : 18:28:11  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adder Invia a Adder un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
reportage sulla preparazione atletica seguita da Augusto Farfus Jr.

fonte: www.repubblica.it
autore: Sig. ALESSANDRO BACCANI


Preparazione atletica:
Così si vince il mondiale turismo

di ALESSANDRO BACCANI


Che ai giorni nostri il livello delle competizioni sportive si sia alzato sensibilmente anche rispetto a pochi anni fa non è un mistero per nessuno: i tempi, forse più romantici, dei talentuosi con la pancetta sono inesorabilmente finiti. A questa regola non sfuggono neanche i piloti e, se Schumacher si allena con la costanza di un decatleta, al goloso Montoya per fargli recuperare la forma, viene messo accanto come preparatore un ex marine, con metodi non proprio da beauty farm...

Ma, in effetti, di che preparazione necessita un pilota professionista? Un giudizio superficiale potrebbe limitarsi a ritenere sufficiente un allenamento medio supportato da una alimentazione controllata, qualche attenzione alle bevande prima delle gare e niente più. Al contrario, anche in questa disciplina il livello di training fisico ha raggiunto livelli impensati. Volendo escludere la Formula 1 e le gare di durata, anche le gare brevi, denominate sprint, magari in due manches sono oggetto di grande attenzione dal punto di vista fisico. In questa ottica abbiamo seguito, nel vero senso del termine, qualche giornata di allenamento di Augusto Farfus, brasiliano ventunenne pilota ufficiale Alfa Romeo Autodelta nel mondiale turismo.

Curriculum da futuro in massima formula: vicecampione del mondo di go-kart, campione europeo di formula 3000, adesso nell'olimpo del turismo con nomi del calibro di Tarquini e Giovanardi. L'età anagrafica in questi campioncini non va di pari passo con quella mentale e Augusto capisce subito che il talento non si sviluppa se non abbinato ad una maniacale metodicità di allenamento.

Una famosa struttura medica di Viareggio, meta di molti piloti di formula 1, lo accoglie e lo imposta fisicamente, un preparatore pratese lo segue nel quotidiano. Che è, quando non guida, degno di un triatleta di livello. Lunghe sedute di corsa per migliorare la soglia aerobica; ore in piscina per la coordinazione e la flessibilità; centinaia di chilometri macinati in bicicletta con misuratori cardiaci. Grande attenzione a potenziamento e mobilità di collo e spalle per contrastare le forze centrifughe. Alimentazione controllata ed integrazioni vitaminiche accompagnano il tutto, che Augusto condisce poi con tantissimo stretching ed esercizi di attivazione dei centri nervosi di mani e piedi.

Ma qualche sport da ventenne? Si, calcetto e un po' di golf, ma solo per rilassarsi. Perché il vero allenamento è l'altro, anche per la mente, che si deve abituare alla concentrazione ed al sacrificio, del resto è lo stesso Farfus a dirci che in un mondiale ogni partecipante si sveglia tutte le mattine con l'unico obiettivo di stare davanti agli altri, che sono tanti, e con gli stessi propositi...

(8 aprile 2005)

Per chi desiderasse approfondire l'argomento:
www.formulamedicine.com

Adder
Torna all'inizio della Pagina

Pilota54
Utente


Regione: Sicilia
Prov.: Catania
Città: Catania


11915 Messaggi

Inserito il - 01/07/2005 : 18:50:06  Mostra Profilo Invia a Pilota54 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Le capacità di guida di Augusto Farfus non si discutono. E' un grande e lo ha
già ampiamente dimostrato, è un top driver. Purtroppo la ruota gira, a volte si
è "in alto" a volte "in basso". Farfus tornerà in alto, molto in alto......


Pilota54 -- GTV 3.0 V6 24V - 220 cv --


Torna all'inizio della Pagina

Adder





Regione: Liguria
Città: Genova


2978 Messaggi

Inserito il - 11/07/2005 : 13:23:46  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adder Invia a Adder un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il WTCC ha effettuato ormai il "giro di boa" con la gara messicana di Puebla, riportiamo un commento alla stagione fin qui disputata da Augusto

fonte: www.racingworld.it
Link all'articolo


WTCC, i piloti ufficiali: Augusto Farfus Jr.

Vi ricordate come il giovane brasiliano si era presentato ai tifosi Alfa in occasione della gara d’apertura della stagione 2004 a Monza? Una vittoria e un terzo posto, (poi annullati dalla FIA per irregolarità tecnica, un provvedimento che comunque non toglie nulla all’impresa) con tanto di controllo funambolico alla Roggia. Poi nella stagione dell’esordio Augusto aveva pagato l’inesperienza e la decisione dei Sipsz di sacrificarlo per il bene della squadra, ma aveva colto un dignitosissimo sesto posto finale. Normale che fosse
tra gli osservati speciali di questo WTCC, perché dopo un anno di rodaggio in molti se lo aspettavano là davanti. Aspettative deluse invece, e inizio di stagione davvero con poche soddisfazioni. Se si eccettua il terzo posto in gara 1 a Monza Farfus non è mai più salito sul podio, e dei quattro piloti della casa di Arese è l’unico a non aver ancora vinto una manche. Una situazione sicuramente frustrante, che si riflette sul comportamento in pista del brasiliano, spesso troppo aggressivo. Ne sanno qualcosa Garcia, spinto all’esterno
in parabolica a Monza, e Zanardi, che per una manovra “azzardata” di Augusto ha dovuto dire addio a un podio imolese che stava ampiamente meritando. Certo ai piani alti dell’Alfa Romeo Racing Team non si è prestata molta attenzione alla gestione del pilota, badando più a “usarlo” per aiutare i compagni che a farne veramente un contendente per il titolo. Per noi lui resta un talento, forse ora manca il terreno fertile per esprimerlo.

(9 luglio 2005)

Commento di Adder:
Concordo pienamente con il relatore sul fatto che l'Alfa Romeo Racing Team abbia penalizzato Augusto in funzione delle scelte di squadra, nonostante fosse in più occasioni evidentemente in grado di tenere agevolmente il passo dei suoi compagni più "anziani"; prendendo ad esempio Imola in gara 2 è stato più veloce di Giovanardi pur avendo 25 Kg di zavorra in più e pur essendo l'unico dei piloti Alfa a non aver effettuato il warm-up per dei problemi elettrici. A Puebla inoltre si ci è messa la sfortuna, travestita da bandiera rossa, durante le prove ufficiali, a pochi metri dal traguardo, mentre Augusto stava marcando la pole position. Personalmente non concordo sul fatto che la condotta di Augusto sia troppo aggressiva: a Monza era la prima gara della stagione, quindi la pressione era relativa, inoltre questo tipo di gare richiedono uno stile di guida arrembante ed Augusto continua a dimostrare a tutti le sue straordinarie capacità di adattamento e le sue innate doti velocistiche. La stagione di Augusto (gara di Puebla a parte) è stata, fino ad ora, comunque consistente, manca l'acuto (in stile Monza 2004), la grande performance che sicuramente Augusto ha nel carniere, sempre che la sfortuna non ci metta ancora lo zampino.

Adder

Modificato da - Adder in data 29/07/2005 18:07:09
Torna all'inizio della Pagina

Adder





Regione: Liguria
Città: Genova


2978 Messaggi

Inserito il - 19/07/2005 : 19:24:57  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adder Invia a Adder un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
QUANDO IL GIOCO SI FA DURO, I DURI INIZIANO A GIOCARE.

Dopo un periodo di riposo per Augusto Farfus Jr. nella natia Curitiba, ecco le ultime notizie:

Dal sito ufficiale: www.farfus.com.br

Depois do Brasil é hora do trabalho sério

Curitiba – Aproveitando uma brecha no calendário do Campeonato Mundial de Turismo (WTCC), o piloto brasileiro Augusto Farfus Júnior (Credicard), de 21 anos, esteve no Brasil para um merecido descanso. Augusto embarcou neste fim de semana de volta para a Europa, pois no próximo dia 30 acontece a 6ª etapa do Campeonato, na Bélgica. Essa prova, excepcionalmente, será disputada no sábado, para dar lugar, no domingo, à tradicional corrida de 24hrs de Spa-Francorchamps. O circuito é um dos preferidos do piloto paranaense, que além de guardar boas
recordações, tem um ótimo retrospecto. “Gosto muito de correr em Spa, é uma pista extremamente técnica, que exige muito do piloto. Além do que, é uma pista lendária, com sua famosa Eau Rouge. É um circuito de extrema importância para o desenvolvimento de qualquer piloto", comenta Augusto, que espera repetir agora, no Turismo, com sua Alfa Romeo, os excelentes resultados obtidos em Spa ao longo de sua carreira.
Após 10 dias de recesso, o brasileiro volta muito concentrado e espera refazer sua estratégia para voltar a ocupar as cinco primeiras colocações da tabela. “Faltam quatro etapas, oito provas. Agora é recuperar o prejuízo das provas que tivemos problemas”, encerra Augusto. O líder do Campeonato é o alemão da BMW, Dirk Muller, com 47 pontos. Augusto está na oitava colocação, com 29 pontos.


Dopo il Brasile è ora del lavoro serio.

Curitiba, Parana (Brasil)
Approfittando di una pausa nel calendario del campionato del mondo turismo (WTCC), il pilota Brasiliano Augusto Farfus Júnior (Credicard), di 21 anni, è stato in Brasile per un meritato riposo. Augusto è imbarcato questo week-end di ritorno in Europa, quindi il prossimo giorno 30 si terrà la sesta prova del campionato, in Belgio. Questa prova, eccezionalmente, sarà disputata il Sabato, per fare posto, la Domenica, alla tradizionale 24 ore di Spa-Francorchamps. Il circuito è uno dei preferiti dal pilota paranaense, che qui porta buoni ricordi ed ha ottimi precedenti. "Mi piace molto correre a Spa, è una pista estremamente tecnica e chiede molto al pilota. Inoltre, è una pista leggendaria, con la famosa Eau Rouge. E' un circuito estremamente importante per la crescita di qualunque pilota", commenta Augusto, che attende ora, nel Turismo, con la sua Alfa Romeo, gli eccellenti risultati avuti a Spa lungo l'arco della sua carriera. Dopo 10 giorni di riposo, il Brasiliano torna molto concentrato ed attende di rifinire la sua strategia per ritornare nelle prime cinque posizioni in classifica. "Mancano quattro appuntamenti, otto prove. Ora è il momento di recuperare lo svantaggio delle prove dove abbiamo avuto problemi", afferma Augusto. Il leader del campionato è il tedesco della BMW, Dirk Muller, con 47 punti.
Augusto si trova in ottava posizione, con 29 punti.

Traduzione di Adder, mi scuso per eventuali errori od imprecisioni.

Adder

Modificato da - Adder in data 20/07/2005 18:25:46
Torna all'inizio della Pagina

Adder





Regione: Liguria
Città: Genova


2978 Messaggi

Inserito il - 25/07/2005 : 11:49:24  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adder Invia a Adder un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
"AlfaSport.net" e "Farfus.com" finalmente INSIEME!

pagina dei link sul sito ufficiale di Augusto Farfus Jr.

Grazie alla diretta collaborazione del nostro Socio onorario Augusto Farfus Jr., è stato possibile attivare un link dal suo sito ufficiale direttamente alla nostra homepage, in modo da rendere accessibile il nostro sito a tutti i fans del giovane pilota brasiliano.

da tutto il Club Alfasport:
Obrigado Augusto!

Adder
Torna all'inizio della Pagina

Adder





Regione: Liguria
Città: Genova


2978 Messaggi

Inserito il - 27/07/2005 : 12:46:18  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adder Invia a Adder un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Dal sito ufficiale: www.farfus.com.br

Começa a semana para o WTCC em Spa-Francorchamps

Curitiba – O piloto brasileiro Augusto Farfus Júnior (Credicard), de 21 anos, já está na Bélgica para disputar a próxima etapa do Campeonato Mundial de Turismo (WTCC). A 6ª etapa do Campeonato acontece só no sábado (30) no tradicional circuito de Spa-Francorchamps, mas os trabalhos dos pilotos e das equipes já começaram, já que o primeiro treino está marcado para a tarde de quinta-feira (28).

Augusto Jr. volta muito concentrado para correr em um dos traçados que mais lhe agrada no calendário e espera somar pontos para voltar aos primeiros lugares na classificação. “Faltam quatro etapas, oito provas. Agora é recuperar o prejuízo das provas que tivemos problemas”, explica Augusto. O circuito é um dos preferidos do piloto paranaense, que além de guardar boas recordações, tem um ótimo retrospecto de lá: Fórmula Renault Européia, Fórmula 3000 e agora WTCC. Por todas as categorias que passou, Augusto sempre largou em primeiro e espera novamente repetir a pole-position nesse fim de semana.

Amanhã (quarta-feira, 27), o piloto brasileiro vai representar a Alfa Romeo em uma tarde de autógrafos, evento promovido pela WTCC na Bélgica. O líder do Campeonato é o alemão da BMW, Dirk Muller, com 47 pontos. Augusto está na oitava colocação, com 29 pontos.



Inizia la settimana del WTCC a Spa-Francorchamps

Curitiba, Parana (Brasil)
il ventunenne pilota brasiliano Augusto Farfus Júnior (Credicard), si trova già in Belgio per disputare la prossima tappa del Campionato mondiale turismo (WTCC). La 6^ tappa del Campionato si svolge di Sabato (30) ma le prime prove sono fissate per la serata di Giovedì (28).

Augusto Jr. torna molto concentrato per correre su uno dei tracciati in calendario che più gli piacciono e spera di marcare punti per tornare nelle prime posizioni della classifica. "Mancano quattro appuntamenti, otto prove. Ora è il momento di recuperare lo svantaggio delle gare dove abbiamo avuto problemi", spiega Augusto. Il circuito è uno dei preferiti del pilota paranaense, che qui ha dei buoni ricordi ed ha un eccellente curriculum
agonistico: Formula Renault Europea, Formula 3000 ed ora il WTCC. Per tutte le categorie passate, Augusto si è sempre qualificato primo ed ancora spera nuovamente di ripetere la pole-position questo weekend.

Domani (Mercoledì, 27), il pilota brasiliano rappresenterà l'Alfa Romeo per una sessione autografi pomeridiana, evento promosso per il WTCC in Belgio. Il leader del Campionato è il tedesco della BMW, Dirk Muller, con 47 punti. Augusto è in ottava posizione, con 29.

Traduzione di Adder, mi scuso per eventuali errori od imprecisioni.

Adder
Torna all'inizio della Pagina

Adder





Regione: Liguria
Città: Genova


2978 Messaggi

Inserito il - 29/07/2005 : 16:38:02  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adder Invia a Adder un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
FARFUS Jr. UN FULMINE NELLE ARDENNE!!!

Augusto Farfus Jr. in pole a Spa-Francorchamps

appena possibile riporteremo le prime news.

GRANDE AUGUSTO!!!
Adder

Modificato da - Adder in data 29/07/2005 16:41:03
Torna all'inizio della Pagina

Adder





Regione: Liguria
Città: Genova


2978 Messaggi

Inserito il - 29/07/2005 : 17:52:29  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adder Invia a Adder un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
rassegna stampa sulla pole odierna ottenuta da Augusto Farfus Jr.

fonte: www.fiawtcc.com

QUALIFYING – FIRST POLE FOR AUGUSTO FARFUS

Augusto Farfus claimed his first pole position of the season with just 50 seconds of the qualifying session remaining. The Brazilian ousted Jörg Müller - who had been at the top of the time sheet for most of the session – by setting a lap of 2:33.158. The Alfa Romeo man will be joined by Andy Priaulx’s BMW on the front row of the grid. The reigning FIA European champion too completed his best lap as the final seconds were counted down; his time was 0.278 off Farfus’s.
Jörg Müller’s best time of 2:33.689 was set within the opening minutes meaning he and team-mate Dirk – who was just 0.112 seconds slower – waited in the pits for the rest of the session. They were demoted from 1st and 2nd to 3rd and 4th after the late surge from the front row occupiers.
Jordi Gené was the quickest of the SEAT Sport Team and 5th overall with a time 0.665 of second behind the pole setter. Roberto Colciago repeated the performance he had in the second practice session by achieving the 7th fastest lap in his JAS Motorsport Honda Accord Euro R.
Alain Menu had the best time of the Chevrolet cars with a lap in 2:35.216 which placed him 17th on the grid. Michael Funke and Thomas Klenke struggled to find a competitive pace in their Ford Focus cars and will begin the Race 1 from the back of the grid. As well as Soheil Ayari and his brand new Peugeot 407.
Tom Coronel, who was 14th overall will start ahead of his Independent competitors although Stefano D’Aste will be placed directly behind him in 15th spot.

fonte: www.racingworld.it

WTCC, Spa - Qualifiche: Farfus su Priaulx e Jorg
29/07/2005 - 16:42

Tutti aspettavano Jorg Muller, ed invece è arrivato Augusto Farfus a rovinare la festa al pilota BMW. Una bella prestazione quella del pilota brasiliano, che ha sfruttato i soli 20 kg di zavorra e un Alfa che con l’asfalto fresco soffre molto meno con le gomme. Augusto si è messo alle spalle il campione Priaulx e i due Muller, con Jorg davanti a Dirk. Per il pilota inglese, che prima di venire qui ha provato a Zandvoort, una prestazione convincente che potrebbe preludere alla prima vittoria della stagione, contando che alla partenza probabilmente la BMW scatterà meglio della 156. Farfus dovrà davvero guardarsi le spalle in partenza, perché con tre BMW dietro di lui il semaforo verde potrebbe essere un momento davvero delicato.
Dietro alle 320i ci sarà la SEAT di Genè, anche lui bravo a sfruttare la sua “leggerezza” seguito da Tarquini e da Colciago. Non ci sono più parole per il pilota di Sassuolo, che porta la Accord della J.A.S. in alto ogni volta che può. Thompson Rydell e Giovanardi chiudono i primi dieci, con “Piedone” che paga i suoi 60 kg aggiuntivi, ma riesce a contenere il distacco in 1”, non molto su un tracciato con i dislivelli e la lunghezza di Spa. La seconda decina è aperta da Plato, Terting e Garcia. Coronel guida gli indipendenti con un centesimo su D’Aste, e cinque su Rosenblad. In gara tra loro sarà lotta dura. Male le Chevy, con Menu Huff e Larini dalla 17esima alla 20esima posizione, ed Hennnerici, che sembra non trovare più il feeling delle prime gare. Chiudono lo schieramento Ayari con la 407, Funke e Klenke, con una Focus sempre più priva di speranze.

fonte: www.fiawtcc.com

QUALIFYING QUOTES FROM SPA

Augusto FARFUS – pole position
“I am happy to have my first pole position of the year. My set-up is good and luckily I found a fast lap. I will push and do my best tomorrow but the first corner is going to be difficult with thee BMW cars behind me. Spa would be a great place to claim my first WTCC win. I don’t really mind whether it is wet or dry tomorrow as long as the conditions are consistent throughout the race.”

fonte: www.racingworld.it

WTCC, Spa - Qualifiche: parlano i protagonisti

Augusto Farfus
“E’ stata una sessione difficile, perchè al giro buono del primo treno di gomme ho preso una bandiera gialla, e ho dovuto rallentare. Ho provato a fare una seconda tornata, ma più di dodici km sono troppi per queste gomme, e così il crono non è venuto. Poi fortunatamente ho trovato una buona scia col secondo treno, e sono riuscito a fare la pole, che mi dà soddisfazione perché l’ho fatta su una pista importante, dopo che le sessioni di libere col tempo variabile avevano reso difficile per tutti trovare il set-up giusto. Per la gara spero in un tempo costante, che sia asciutto o bagnato non importa. Trovarsi a correre sull’umido con le slick potrebbe essere poco piacevole”.



Modificato da - Adder in data 01/08/2005 16:07:26
Torna all'inizio della Pagina

Adder





Regione: Liguria
Città: Genova


2978 Messaggi

Inserito il - 01/08/2005 : 16:38:35  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adder Invia a Adder un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
UN GRINTOSO FARFUS Jr. VITTIMA DELLA DIREZIONE GARA DI SPA.

Con una discutibile sanzione disciplinare a seguito del contatto per il podio in gara uno con Jorg Muller, Augusto è stato tolto dall'ordine d'arrivo in gara uno, perdendo così 5 meritatissimi punti nella classifica iridata; nonostante la "reazione" di Farfus fosse stata innescata dai ripetuti e pericolosi attacchi del tedesco della Bmw, Jorg Muller dovrà scontare soltanto l'arretramento di 10 posizioni in griglia nella prossima prova di Oschersleben.

Dal sito ufficiale: www.farfus.com.br

Augusto Farfus Jr. termina em 4º em Spa

Spa-Francorchamps, Bélgica – Uma prova bastante conturbada, marcada por toques e batidas põe o resultado das duas baterias da sexta etapa do Campeonato Mundial de Turismo sub júdice. A prova que aconteceu ontem (sábado, 30), no circuito de Spa-Francorchamps, na Bélgica teve como vencedor da primeira bateria o alemão Dirk Muller, da BMW. Augusto Farfus Júnior (Credicard), que no sábado registrou a pole com sua Alfa Romeo 156, terminou a primeira bateria em quarto. Na segunda bateria, o brasileiro largou em quinto, mas foi atingido várias vezes, perdendo várias posições, caindo para 20o. Augusto conseguiu recuperar posições terminando a segunda bateria também em quarto. O vencedor da segunda bateria foi o italiano
Stefano D’aste, também da BMW. Mas até o presente momento, a direção de prova não chegou a uma conclusão sobre o resultado oficial da etapa.


Spa-Francorchamps, Belgio - Una prova abbastanza combattuta, segnata da toccate ed incidenti, ha prodotto il risultato di avere le classifiche di entrambe le batterie sub júdice. Le prove si sono svolte Sabato 30, sul circuito di Spa-Francorchamps, in Belgio ed il vincitore della prima batteria è risultato il tedesco Dirk Muller, della BMW. Augusto Farfus Júnior (Credicard), partente in pole position con la sua Alfa Romeo 156, ha concluso la prima batteria in quarta posizione. Nella seconda batteria, il brasiliano è partitio in quinta posizione, ma è stato toccato più volte, perdendo moltissime posizioni, fino alla 20^.Augusto è riuscito a recuperare moltissime posizioni finendo in quarta posizione. Il vincitore della seconda batteria è stato l'italiano Stefano D'aste, anch'egli su BMW. Al momento attuale la Direzione gara non è arrivata ad una conclusione sul risultato ufficiale della prova.

Traduzione di Adder, mi scuso per eventuali errori od imprecisioni.

Adder


fonte: www.fiawtcc.com

After having penalised by 3 seconds Stefano D’Aste in the second race, the Stewards investigated on the collision between Augusto Farfus and Jörg Müller at the end of the first race. The two drivers crossed the finishing line while clashing door-to-door; the German driver managed to squeeze between his rival’s Alfa Romeo and the pit wall, claiming third position. The Stewards decided to exclude Farfus for dangerous driving, and also to penalise Jörg Müller for having caused an avoidable collision; Müller will be dropped ten places on the starting grid of the next race. Alfa Romeo racing appealed against Farfus’ exclusion.(...)
(...)Results of both races remain provisional, pending the appeal lodged by Alfa Romeo and the technical inspection of the ECU of car #7 (Farfus).

attendiamo la decisione all'appello presentato da Alfa Romeo sperando in una valutazione più obiettiva dei fatti da parte della Commissione del WTCC che ancora favorisce la condotta pericolosa dei piloti Bmw i quali, in questo caso Jorg Muller, hanno perfino il coraggio di lamentarsi per la reazione dei piloti Alfa ai pericolosi attacchi subiti.

per commentare vi invito a scrivere sul nostro topic dedicato al WTCC

Adder

Modificato da - Adder in data 01/08/2005 16:43:30
Torna all'inizio della Pagina

Adder





Regione: Liguria
Città: Genova


2978 Messaggi

Inserito il - 03/08/2005 : 18:33:25  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Adder Invia a Adder un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
AUGUSTO FARFUS Jr. FEDELISSIMO DEL CLUB ALFASPORT!

Il Campione di Curitiba ci ha fatto un inatteso regalo:



Questa immagine è stata scattata da un fotografo d'eccezione: trattasi nientemeno di Augusto Farfus Jr.!
Augusto ha immortalato la splendida Crosswagon che usa abitualmente per i suoi spostamenti sulle strade di tutti i giorni.
Il nostro Socio onorario ha apposto il nostro logo sulla sua Alfa Romeo, uno degli adesivi che gli avevo donato ad Imola lo scorso Maggio ; per me è come un sogno che si avvera, come quando gli ho parlato per la prima volta qui a Genova in Aprile o come quando gli abbiamo consegnato la tessera di Socio onorario sempre ad Imola lo scorso Maggio.

Ringrazio pubblicamente AUGUSTO per questo gesto che conferma il suo essere Campione anche fuori dai più prestigiosi tracciati mondiali e che rende tutti i Soci di questo Club ancora più orgogliosi di essere parte di questa Community dedicata all'Alfa Romeo.

a nome di tutto lo Staff ed i Soci AlfaSport:
MUITO OBRIGADO AUGUSTO!


Adder
Torna all'inizio della Pagina

Capitan Harloock





Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Colleferro


4822 Messaggi

Inserito il - 03/08/2005 : 19:33:59  Mostra Profilo Invia a Capitan Harloock un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Non so come iniziare mi sento orgoglioso in questo momento!Grazie Augusto.

Torna all'inizio della Pagina

Emilius





Regione: Lazio
Prov.: Frosinone
Città: Morolo


5641 Messaggi

Inserito il - 03/08/2005 : 23:50:18  Mostra Profilo Invia a Emilius un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Davvero un GRANDISSIMO!!!


Emiliano
Torna all'inizio della Pagina

ROBO





Regione: Liguria
Prov.: Genova
Città: Genova


1121 Messaggi

Inserito il - 04/08/2005 : 21:46:10  Mostra Profilo Invia a ROBO un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
bella l'alfuccia del NOSTRO SOCIO, spero che sia un mio istruttore al corso evoluto ......MITICO Augusto

deve essere pieno di club che hanno soci onorari piloti mondiali.......siiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii

ROBO _____ Socio N° 037

156 TI 1.9 JTD 16V M-JET
ex:
147 1.6TS P-I
145 1.8TS
33 1.7 QV 16V
33 1.5 QV
33 1.3 s
Junior 1.3
Torna all'inizio della Pagina

Antonello
Utente


Regione: Italy
Prov.: Campobasso
Città: Larino


3569 Messaggi

Inserito il - 04/08/2005 : 21:53:04  Mostra Profilo Invia a Antonello un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Augusto sei un Pilota di cuore (Alfista) sia in pista che fuori! E questo omaggio al Club non può che confermarlo se mai ce ne fosse bisogno!

AntoEvo2
Torna all'inizio della Pagina

Pilota54
Utente


Regione: Sicilia
Prov.: Catania
Città: Catania


11915 Messaggi

Inserito il - 05/08/2005 : 01:35:05  Mostra Profilo Invia a Pilota54 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando

Grazie Augusto!




Pilota54- GTV 3.0 V6 24V-220 cv



Modificato da - Pilota54 in data 05/08/2005 01:35:41
Torna all'inizio della Pagina

n/a




Prov.: Milano
Città: Basiglio Mi3


4431 Messaggi

Inserito il - 05/08/2005 : 10:16:50  Mostra Profilo Invia a n/a un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Un GRAZIE di CUORE!!

Ciao ];-))
Ing.Tenerone&Ambra(AR916 gialloginestra n°285 by Pininfarina)
Socio n°0057
ex Alfetta 1.8 panna 1976
la mitica MIX23736 122CV!
Torna all'inizio della Pagina

Samuele
Utente


Regione: Toscana
Città: Pistoia


10073 Messaggi

Inserito il - 05/08/2005 : 16:46:04  Mostra Profilo Invia a Samuele un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Un mito!!!

Samuele socio n° 066

Spider : 2.0 TS
156 : 2.0 JTS

"Le Alfa,
come diceva Pindaro dei vincitori di Olimpia,
sono nate dal coraggio, dal rischio,
sono figlie del fuoco e del vento,
sono figlie della grazia e della forza.
Sono nate da un imponderabile,
da un colpo di genio o di fortuna.
"
Torna all'inizio della Pagina

Gismondi
Utente


Regione: Marche
Prov.: Macerata
Città: Tolentino


10206 Messaggi

Inserito il - 05/08/2005 : 19:20:15  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Gismondi Invia a Gismondi un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ora manca di vederlo anche sulla vettura da gara


Geom. Michele Gismondi 145 1.9 JTD MY '99 Socio n° 0013
Torna all'inizio della Pagina

Franco80





Regione: Veneto
Prov.: Treviso
Città: Vallà


1896 Messaggi

Inserito il - 06/08/2005 : 15:18:48  Mostra Profilo Invia a Franco80 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Quando ho messo io l'adesivo del club nessuno mi ha fatto tutto questa festa, cattivoni!

.:: Franco80 - Alfa 156 SportWagon 1.9JTD 16V ::.
.:: Socio n° 0040 ::.
MSN Messenger: francozamperin@hotmail.com
e-mail: franco.zamperin@alfasport.net
Skype: francozamperin
Torna all'inizio della Pagina

Carlitos





Regione: Lazio
Prov.: Roma
Città: Roma


24214 Messaggi

Inserito il - 08/08/2005 : 09:53:12  Mostra Profilo  Visita l'Homepage di Carlitos Invia a Carlitos un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Ch dire?
Quella foto parla da sola ...

Ho già ringraziato Augusto via telefono e mi ripeto qui nel forum.
Dire che per noi è un grande onore è scontato, lo sarebbe per chiunque.
Ci sono soddisfazioni (come questa) che ti ripagano di tanti "sacrifici" ... segno che ci apprezzano anche i professionisti, quelli che hanno un Cuore ... Sportivo!
Grazie Augusto


Carlitos
Oggi prendo il Coupè ...
L'Alfa è parcheggiata nel mio Cuore e le vene sono la sua pista
Torna all'inizio della Pagina
Pagina: di 11 Discussione Precedente Discussione Discussione Successiva  
Pagina Successiva
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
Club AlfaSport Forum © 2003-2012 Club AlfaSport Torna all'inizio della Pagina
Pagina generata in 0,31 secondi. herniasurgery.it TargatoNA.it SuperDeeJay.Net Snitz Forums 2000

Antidoto.org | Brutto.it | Estela.org | Equiweb.it